Notizie.it logo

Meteo, le previsioni di oggi 16 Aprile

Meteo, le previsioni di oggi 16 Aprile

La settimana prima di Pasqua vedrà il ritorno dell'alta pressione, con cielo sereno. A Pasquetta arriverà una nuova perturbazione.

In arrivo un anticiclone caldo. Gli esperti di Meteogiuliacci avvisano che sull’Italia si stia facendo largo un anticiclone caldo. L’alta pressione caratterizzerà tutta la settimana, ad eccezione della Sardegna e delle regioni del Nord-Ovest, dove si attendono alcuni rovesci, anche se poco significativi. L’assetto climatico sarà caratterizzato da un tempo prevalentemente sereno, con le temperature che aumenteranno sensibilmente. La situazione rimarrà tale fino a Pasqua, ma a partire da Pasquetta una nuova perturbazione tornerà a coprire i cieli della penisola.

Meteo: ritorno dell’alta pressione

Il beltempo ritorna gradualmente. L’ondata di temporali e piogge delle scorse settimane stanno cedendo il passo all’arrivo di una nuova alta pressione proveniente dall’Africa. I meteorologi sostengono che con l’arrivo del tempo sereno le temperature aumenteranno progressivamente, raggiungendo massime di 24 e 25 gradi centigradi. Secondo le previsioni, gli italiani faranno a meno dell’ombrello fino a Pasqua. Unica eccezione per le regioni nordoccidentali dello stivale e la Sardegna, dove le correnti fredde si manterranno ancora per qualche giorno prima di una definitiva esplosione di caldo.

Il triduo Pasquale sarà quindi illuminato dal sole, con temperature molto più in linea con i canoni della stagione primaverile rispetto a quanto visto finora.

Tuttavia, non è arrivato ancora il momento di riporre definitivamente gli ombrelli. Infatti, per il lunedì dell’Angelo i meteorologi avvisano che con molta probabilità una nuova perturbazione si abbatterà sulla penisola, determinando un ulteriore cambiamento atmosferico nel corso delle festività.

Il tempo del 16 Aprile 2019

Per la giornata di oggi, gli esperti segnalano che si avrà modo di vedere nel corso della giornata un vero e proprio passaggio dal cielo coperto della perturbazione, a quello limpido e sereno dovuto all’arrivo graduale dell’alta pressione. Uno spettacolo che già ha sorpreso gli italiani nella giornata di ieri, 15 Aprile. Le uniche regioni che resteranno per il momento escluse da questa situazione saranno le regioni nordoccidentali e la Sardegna, soggette ancora all’effetto della perturbazione che ha raggiunto lo stivale italiano nel fine settimana del 13 e del 14 Aprile 2019.

Dopo un forte periodo di instabilità, i cittadini potranno avere un po’ di tregua dal maltempo, soprattutto in occasione del triduo pasquale.

Tuttavia, il cielo non resterà sereno a lungo, in particolare a Pasquetta, a causa dell’arrivo di nuove correnti fredde che potrebbero riportare l’assetto climatico a una generale instabilità. I meteorologi stanno tenendo sotto stretta osservazione il cielo, anche alla luce di precedenti previsioni che vedevano l’inizio della stagione estiva – con il ritorno del caldo – fissata all’1 Maggio 2019.

© Riproduzione riservata
Leggi anche