I migliori posti per fare surf in Europa: la guida

Il surf è da sempre uno sport coinvolgente e divertente. Analizziamo insieme quali sono i posti migliori per fare surf in Europa.

Hai la passione per il surf ma non puoi andare alle Hawaii? Niente paura: ci sono tantissime alternative valide. In questo articolo analizziamo i migliori posti per fare surf in Europa.

I migliori posti per fare surf in Europa

Il surf è uno sport che ha sempre appassionato tantissime persone, fino a creare delle vere e proprie community.

Il sogno di ogni appassionato è quello di andare alle Hawaii, una meta non raggiungibile per tutti. Anche l’Europa, però, dispone di alcune zone dai paesaggi mozzafiato e dalle onde perfette per surfare. Vediamone qualcuna:

Spiaggia di Mundaka (Vizcaya), Spagna

Mundaka è una piccolissima città nei Paesi Baschi, famosa però per le sue mitiche onde. La spiaggia di Mundaka, infatti, si trova nella Riserva della Biosfera di Urdabai, caratteristica che rende la città poco abitata ma che lascia la natura incontaminata.

La caratteristica principale di questa spiaggia e, in particolare, del mare è la sua onda, definita come una delle più potenti dell’Europa e dell’intero mondo. Ogni anno, proprio per questo motivo, numerosi surfisti esperti si presentano a Mundaka per provare a surfare su quest’onda, che può raggiungere quasi 4oo metri in lunghezza.

Spiaggia di La Gravière (Hossegor), Francia

Situata ad est della spiaggia centrale di Hossegor, La Gravière è uno dei luoghi più famosi per il surf in tutta Europa.

Questo spot, infatti, ogni anno ospita diversi tornei, tra cui il Quiksilver Pro France, a cui partecipano i surfisti più bravi sulla scena internazionale. Inoltre, la spiaggia è famosa per avere le migliori onde di tutto il paese e per i forti venti, che la rendono una delle migliori scelte per i surfisti, sia esperti, sia ancora emergenti e vogliosi di imparare.

Spiaggia di Arrifana (Aljezur, Algarve), Portogallo

La spiaggia di Arrifana è conosciuta come una delle spiagge più belle di tutto il Portogallo. Infatti, è famosa per la sua splendida vista e per gli affascinanti paesaggi rocciosi. Le sue cale rocciose formano delle potentissime onde che mettono a dura prova anche i surfisti più navigati, che arrivano in Portogallo durante il corso di tutto l’anno per allenarsi e per testare il proprio livello.

Spiaggia di Capo Mannu (Oristano), Italia

In questa lista non poteva mancare la Sardegna, una delle località marine più belle di tutto il mondo. Per gli appassionati di Surf, la spiaggia di Capo Mannu potrebbe essere la scelta giusta. Si tratta di un capo roccioso, molto vicino alla città di Oristano, caratterizzato da delle piccole spiagge, che lo rendono esposto a tutti i venti del quadrante occidentale, in particolare il maestrale sardo. Ciò determina la generazione di mareggiate molto forti, che danno vita a onde molto alte, che l’hanno resa una delle mete più amate dai surfisti di tutta Europa.

Spiaggia di Fehmarn (Schleswig-Holstein), Germania

Ultima ma non per importanza, questa spiaggia tedesca è fin da sempre una delle attrazioni principali per gli amanti del surf. Si caratterizza infatti per delle acque poco profonde, che possono permettere anche ai principianti di cimentarsi nel surf.

Scritto da Redazione Viaggiamo

Lascia un commento

Dove andare il 2 giugno in Italia: le mete ideali

Rapito: tutte le location del film di Marco Bellocchio

Leggi anche
Contentsads.com