Notizie.it logo

Parchi nazionali più belli d’Europa: la classifica

Parchi nazionali più belli d'Europa

Parchi nazionali più belli d'Europa: la classifica dei più popolari.

Scopri la classifica dei parchi nazionali più belli d’Europa, territori protetti incontaminati, ottimi per godersi panorami mozzafiato e la tranquillità della natura. Il sito Holidu ha elaborato una classifica dei parchi nazionali più popolari d’Europa, e noi vogliamo condividere con voi una delle classifiche più interessanti in tema viaggi. Per gli amanti dei viaggi, questa classifica diventerà una lista da posti da visitare almeno una volta nella vita, quindi iniziamo!

Parchi più belli d’Europa

Ad oggi, trovare un luogo privo di inquinamento e dell’opera dell’uomo è diventato quasi impossibile. Per fortuna, esistono i parchi nazionali che preservano la loro natura e la loro purezza.

Si tratta di posti che ospitano ancora fauna e vegetazione, protetti spesso dall’Unesco, e che offrono un’esperienza suggestiva ai visitatori.

Partiamo con la classifica.

Snowdonia, Galles

snowdonia-galles

Oltre ad essere il parco più popolare d’Europa, Snowdonia ospita anche la montagna più alta e il lago più grande: il Monte Snowdon e il Lago di Bala.

Il parco si estende su 200km quadrati, con catene montuose, splendidi laghi e aria pura. Sicuramente è il luogo ideale per lunghe escursioni e un’immersione nella natura incontaminata.

Bieszczady, Polonia

Bieszczady, Polonia

Il Parco Nazionale di Bieszczady in Polonia si estende per 292 km² ed è uno dei più incontaminati al mondo. Il parco, infatti, è molto lontano dalla civiltà ed è abitato principalmente da animali come lupi, orsi, bisonti e linci. Gli animali vivono in un habitat paradisiaco grazie al fatto che il 70% del parco non è visitabile dai turisti.

Lo spettacolo del parco Bieszczady è pieno di cascate incantevoli e sentieri per escursioni.

Rila, Bulgaria

Rila, Bulgaria

La superficie del Parco Rila si estende su 80.000 ettari su cui si trova anche la montagna più alta della Bulgaria, il Musala. Inoltre, troverete 120 laghi che risalgono all’era glaciale e tantissimi sentieri escursionistici.

Lungo il percorso si potrà ammirare il monastero di Rila, uno dei più grandi monasteri ortodossi, risalente al X secolo e protetto dall’Unesco. Da vedere, inoltre, sono: l’unico geyser attivo d’Europa e le piramidi di argilla di Stob.

Ordesa e Monte Perdido, Spagna

Ordesa e Monte Perdido

Appena sotto il podio, il parco Ordesa e Monte Perdido è caratterizzato da pendii brulli delle montagne. Un posto incredibilmente suggestivo, soprattutto per la presenza del monte Monte Perdido, letteralmente “Montagna Perduta”, che dà il nome al parco.

Viene anche chiamato “il Grand Canyon di Spagna” e fa parte del patrimonio dell’Unesco. Un’occasione unica per ammirare la bellezza della natura.

Svizzera Sassone, Germania

Svizzera Sassone

Il motto del parco nazionale, “Rocce bizzarre, gole selvagge”, descrive al meglio l’aspetto del paesaggio del Parco tedesco. La sua bellezza è stata immortalata da tantissimi pittori che hanno preso ispirazione da questo spettacolo della natura.

In più, è possibile trascorrere la notte all’aperto sulla roccia.

Monti Stołowe, Polonia

Stołowe

La caratteristica di questo parco è sicuramente la presenza di montagne dalle forme più bizzarre. Si estende su quasi 64 km² ed è composto principalmente da foreste, ottime per una scampagnata.

Uno dei punti più particolari è sicuramente quello delle rocce dei funghi che si ergono in questa particolare forma.

Durmitor, Montenegro

Durmitor

La location perfetta per gli sport estremi. Infatti, è possibile praticare parapendio, rafting, dirt bike o volare con la zip line sopra la gola del Tara.

Uno dei paesaggi da non perdere è quello del Lago Nero che diventa un vero e proprio specchio meraviglioso da vedere.

Monte Olimpo, Grecia

Monte Olimpo

Il regno degli dei, il leggendario Olimpo è stato dichiarato il primo parco nazionale della Grecia. Quando si arriva all’apice delle vette, si ha la sensazione di essere sul tetto del mondo!

Un luogo suggestivo e da visitare per gli amanti della mitologia greca, per vedere dove sedeva Zeus con gli altri dei e Stefani.

Jotunheimen, Norvegia

Jotunheimen

Conosciuto come “l’Impero dei Giganti”, il Parco nazionale della Norvegia conta più di 250 vette che superano i 1900 metri di altezza.

Un luogo ideale per godersi lo spettacolo dei laghi di montagna in contrasto con i fiumi sottostanti.

Vikos-Aoos, Grecia

Vikos-Aoos

Il secondo dei parchi nazionali greci che compare in questa classifica. Il Parco prende il nome dalle due gole. La Gola di Vikos è la più conosciuta per il suo primato: il rapporto tra il punto più profondo e la larghezza più bassa è il più grande del mondo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche