La splendida spiaggia di Cala Giovanna di Pianosa: tutte le info

Come raggiungere alla spiaggia Cala Giovanna dell'isola di Pianosa, nell'Arcipelago Toscano. Un luogo da sogno con il mare cristallino.

Una delle attrazioni più amate dai turisti sulla splendida isola di Pianosa è la spiaggia di Cala Giovanna. Un paradiso terrestre la cui sabbia chiara si incontra con l’azzurro cristallino delle acque. Uno spettacolo della natura meraviglioso dell’Arcipelago Toscano.

Pianosa: la spiaggia di Cala Giovanna

Pianosa è una delle isole situata nel mar Tirreno, che fa parte dell’Arcipelago Toscano nel parco nazionale omonimo. L’isola, famosa sin dall’antichità come Planasia, è caratterizzata dalla singolarità del suo territorio totalmente pianeggiante. L’isola è la più vicina all’Elba tra quelle dell’Arcipelago, ed era già nota e frequentata in epoca romana, come testimoniato dai giacimenti archeologici subacquei.

L’isola di Pianosa è famosa per la colonia penale istituita nel 1856 dal Granducato di Toscana, rimasta attiva fino al 1998.

Advertisements

Da allora sempre più turisti sognano di visitarla per godere di panorami spettacolari e di ammirare le sue spiagge uniche.

Una di queste è la Cala Giovanna, una suggestiva spiaggia di sabbia bianca in cui è possibile ammirare anche i resti di una villa Romana.

Cala Giovanna

La cala

Il fondale dell’isola è ricoperto di prateria di posidonia, mentre la Cala Giovanna è stata risparmiata dall’ancoraggio selvaggio e dalla pesca a strascico.

Questo punto dell’isola è ideale per praticare snorkeling, per osservare in acque poco profonde cernie, aragoste, orate, dentici, murene e tante altre specie mediterranee. Dal 2013, inoltre, il Parco ha aperto la possibilità di fare immersioni subacquee a Pianosa rivolgendosi ai diving accreditati.

Bisogna, inoltre, precisare che Cala Giovanna è l’unica spiaggia dell’isola in cui è possibile la sosta e la balneazione.

La lunga spiaggia di sabbia dorata e fine si trova molto vicina al paese e al vecchio porticciolo. Tuffandosi nelle sue acque basse e cristalline, è possibile ammirare la ricchezza della fauna marina presente nei fondali, mentre facendo una passeggiata fino alla fine dell’arenile è possibile visitare la villa di Agrippa. Un mare ed una spiaggia che ricordano le incontaminate spiagge caraibiche.

Cala

Come arrivare

Per raggiungere l’isola di Pianosa si può partire dall’Elba in circa un’ora di navigazione. Tuttavia, è impedito l’accesso a imbarcazioni non autorizzate nell’ultimo miglio di mare, perciò è preferibile unirsi a visite guidate.

Per raggiungere l’isola di Pianosa tutto l’anno, ogni martedì da Rio Marina viene effettuato un collegamento con il traghetto di linea Toremar, in partenza da Piombino, al quale si aggiunge ogni giovedì un collegamento da Marina di Campo con la compagnia Aquavision. In estate, invece, la Compagnia Aquavision effettua partenze giornaliere dal porto di Marina di Campo.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mombasa, Kenya: cosa vedere, le mete imperdibili

Spiaggia delle Monache, Posillipo: come arrivare e cosa vedere

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media