Notizie.it logo

Polonia, apre in autunno la piscina più profonda del mondo

Polonia, apre in autunno la piscina più profonda del mondo

In autunno 2019, a poca distanza da Varsavia, aprirà DeepSpot, la piscina più profonda del mondo, che vanterà ben 45 metri di profondità.

La piscina più profonda del mondo. La Polonia punta al Guinness World Record e lo fa investendo sulla profondità. In autunno 2019, infatti, a poca distanza dalla città di Varsavia aprirà la DeepSpot, una piscina che vanta ben 45 metri di profondità. Gli ingegneri polacchi hanno già aperto i cantieri e contano di rispettare la tabella di marcia. La struttura sarà il fiore all’occhiello dell’albergo costruito proprio per ospitare i turisti in viaggio per osservare la piscina.

La piscina più profonda del mondo

Una piscina profonda 45 metri. La proposta degli addetti ai lavori sembra già carica di promesse: DeepSpot sarà la piscina più profonda del mondo. L’idea di immergersi nelle acque della struttura ha già solleticato in rete la curiosità di moltissimi, tanto che le foto del progetto sono diventate rapidamente virali. Ciò che intriga i turisti è la possibilità di immergersi, sfidando l’immensa profondità della struttura. Il desiderio di avventura e di brivido tipico dei viaggiatori.

Fortunatamente, si tratta di un “brivido controllato”, trattandosi non di un prodotto della natura, ma dell’uomo. Eppure, nonostante la sua natura artificiale, DeepSpot ha dalla sua la capacità di accentrare su di se l’attenzione proprio grazie a quei 45 metri d’acqua.

Scettro sottratto all’Italia

La notizia di DeepSpot purtroppo non fa felice l’Italia. Infatti, la struttura presto sottrarrà alla penisola il titolo di possedere la piscina più profonda del mondo. L’ambito riconoscimento era stato assegnato dai giudici del Guinness World Record proprio a Montegrotte Terme, in Veneto, che nel 2014 aveva stupito gli autori dell’elenco con una piscina di ben 40 metri.

A onor del vero, però, bisogna segnalare che l’Italia ha mantenuto il titolo per ben 5 anni. Una sorte che purtroppo non toccherà a DeepSpot. Infatti, appena 6 mesi dopo l’inaugurazione in Polonia, a Colchester, in Inghilterra, aprirà un’altra struttura dal nome di Blue Abyss, con ben 50 metri di profondità.

Inutile dire che quest’ultima punti a segnare il nuovo record per il 2020, facendo brillare per pochissimo tempo la piscina polacca. Si potrebbe ipotizzare che una volta raggiunto il record, gli inglesi possano vedersi entro breve soffiarsi il titolo da altri ingegneri, magari non europei. Se si pensa al Burj Khalifa di Dubai, salta subito in mente la possibilità che anche gli imprenditori degli Emirati Arabi potrebbero pensare alla possibilità di costruire una piscina di enormi profondità, al punto da far sembrare i progetti precedenti delle pozzanghere. Si tratta solo di ipotesi, ovviamente, ma restando ai fatti, l’Italia si godrà l’ambito titolo ancora per qualche tempo, per poi cedere lo scettro alla Polonia.

© Riproduzione riservata
Leggi anche