Porto Cervo: top 3 spiagge libere della Costa Smeralda

Le spiagge libere di Porto Cervo più incredibili in cui rilassarsi di fronte al mare cristallino della costa di Arzachena.

Porto Cervo è una delle località turistiche più famose della Sardegna, piena di turisti che si rilassano tra le sue spiagge libere. Vediamo, quindi, quali sono i tratti di costa in cui nuotare in un mare da sogno nella parte nord-orientale della Sardegna.

Porto Cervo: le spiagge libere

La località di Porto Cervo è una delle più note ed esclusive della Sardegna, famosa in tutto il mondo per la bellezza del suo paesaggio che si affaccia sullo splendido mare sardo.

La piccola frazione del comune di Arzachena, infatti, ogni anno accoglie migliaia di turisti provenienti da ogni parte del mondo, ed è sempre pronta ad offrire soggiorni da sogno e tanto relax.

Porto Cervo è un borgo marino, nonché principale centro della Costa Smeralda, e vanta alcune delle spiagge più incredibili della Sardegna.

Vediamo, quindi, quali sono le spiagge libere più belle da non perdere durante una vacanza in Costa Smeralda.

Razza di Juncu

La spiaggia libera di Razza di Juncu è una delle più incredibili e spettacolari della zona. Distante appena 15 chilometri da Porto Cervo, questa splendida spiaggia è facilmente raggiungibile in auto attraverso la Provinciale 94 e scendendo poi verso il mare su una strada sterrata in un ambiente naturalistico unico. Il mare è dal fondale basso e la spiaggia non è molto ampia, ma solitamente tranquilla e mai troppo affollata.

A rendere speciale questo tratto di spiaggia è la sabbia fine dorata, che lo rendono un posto incantevole e rilassante.

Razza di Juncu

Liscia Ruja

La spiaggia di Liscia Ruja è sia libera che attrezzata, ed è composta da una serie di piccole baie ornate da ginepri e gigli bianchi.

Lo splendido tratto di costa è interamente immersa nel verde e per raggiungerla è necessario percorrere per diversi chilometri una piccola strada in terra battuta. Si tratta di una delle spiagge più grandi della Costa Smeralda, affacciata su un piccolo golfo chiuso in lontananza dalle spiagge di Capriccioli. La sabbia è fine e di color dorato, con fondale sabbioso che degrada in profondità velocemente mentre la superficie del mare è caratterizzata da colori verde-azzurro.

Liscia Ruja

Cala Petra Ruja

La Cala Petra Ruja è una stupenda spiaggia a forma di arco e dal fascino selvaggio. Alle sue spalle domina la macchia mediterranea che cresce rigogliosa. Invece, alle due estremità si affacciano due promontori, regalando un paesaggio meraviglioso.

Il tratto di spiaggia deve il suo nome al colore dei ciottoli e delle rocce mentre la sabbia è bianca e fine ed il mare è limpido e cristallino. Per raggiungere la spiaggia bisogna parcheggiare l’auto nelle vicine aree di sosta e poi proseguire a piedi attraverso un sentiero che si snoda tra la vegetazione.

Cala Petra Ruja

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Entroterra marchigiano: cosa vedere

Lago Myvatn, Islanda: informazioni sulle terme

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.