Quali sono le migliori spiagge nudisti Palma de Maiorca

Palma de Maiorca è una delle tappe europee che i naturisti amano di più. In questa località sono infatti moltissime le spiagge che offrono la possibilità di praticare il nudismo.

Quando si tratta di spiagge per nudisti l’isola di Palma de Maiorca è una delle destinazioni migliori da prendere in considerazione. Infatti, essa è una delle tappe europee che i naturisti amano di più. In questa località sono infatti moltissime le spiagge che offrono la possibilità di praticare il nudismo.

In quest’isola anche nelle normali spiagge inoltre, può accadere frequentemente di vedere donne in topless, in qualsiasi momento della giornata. Questo perché in Spagna, prendere il sole senza costume, è una pratica molto diffusa. Il naturismo è vissuto infatti come un momento di relax a pieno contatto con la natura.



Le spiagge più amate dai nudisti a Maiorca

Advertisements

L’isola custodisce una serie di graziose calette riparate da sguardi indiscreti per trascorrere la giornata senza costume in totale libertà. Certo è che, per godere di questo privilegio, bisogna camminare un po’ allontanandosi dai sentieri più turistici. Vediamo insieme quali sono le migliori spiagge per gli amanti del naturismo.

Es Trenc, “i caraibi maiorchini”

Questa spiaggia, considerata la migliore di tutta l’isola è un vero e proprio paradiso per nudisti.

Posizionata a sud di Maiorca, presenta sabbia finissima e mare cristallino. E’ situata tra Ses Covetes e Colonia Saint Jordi. Una volta giunti ad Es Trenc, per trovare una zona adatta al nudismo, bisognerà spostarsi verso destra per circa 200/300 metri vicino alla riva. In questo modo si potrà accedere ad una zona più riservata circondata da roccia e alcune dune. Un’ottima idea per fuggire dalla folla che riempe questa spiaggia nei periodi di alta stagione.

Vicino a questa spiaggia si trova poi Playa Es Pregons, una bellissima baia con sabbia fine e acqua turchese.

Playa el mago

Come es trenc anche questa spiaggia è aperta chiunque ma è interamente dedicata al nudismo. E’ stata infatti dichiarata nudista dal comune di Calvià ed è scarsamente visitata dai bagnanti locali. La spiaggia si trova a otto chilometri da Magaluf è formata da varie conformazioni di roccia la rendono piuttosto riparata. L’acqua è cristallina e ciò la rende adatta all’attracco di piccole imbarcazioni che cercano un luogo tranquillo.

Essa è infatti scarsamente visibile se non la si conosce. Per arrivarci è quindi fondamentale seguire le indicazioni.

Cala Petita

Si tratta di una caletta piccola e rocciosa di circa 30 metri vicina a Porto Cristo, nella costa est di Maiorca. Qui, per via della conformazione frastagliata e rocciosa, il mare è spesso agitato. Fate quindi attenzione se decidete di fare il bagno sia alle correnti che ai sassi. Il consiglio è quello di armarsi di scarpette adatte ai fondali rocciosi per potersi muovere più agilmente ed evitare di farsi male salendo sulle rocce. Essendo molto tranquilla è una meta ideale per i nudisti!

Arenal de sa Canova

Questa spiaggia non è molto ampia e raggiungerla non è molto semplice. Per via della sua riservatezza è un luogo amato sia dai nudisti ma anche che dai viaggiatori che amano le immersioni. Infatti questa spiaggia vanta un fondale fantastico.

Calò d’en Rafelino

E’ una spiaggia facilmente accessibile, che si trova a sud di Cala Morlanda tra S’Illot e Porto Cristo. E’ costituita da circa 30 metri di spiaggia bianchissima ed è protetta dal vento e dalle onde grazie alle basse scogliere che la circondano. Anch’essa essendo molto appartata è la spiaggia ideale per i nudisti.
Booking.com

Naturismo: norme per una buona convivenza

Il naturismo è un modo di vivere in piena libertà, all’aperto, mostrando il proprio corpo senza la costrizione degli abiti. Ci sono però delle “regole” per una buona convivenza che sarebbe bene rispettare – sia tra i praticanti del nudismo che tra chi è curioso di provare questa esperienza. Si tratta più che altro di regole di buon costume.

Il primo divieto è ovviamente quello di compiere atti sessuali in pubblico in quanto sono pur sempre atti osceni e di certo naturismo non è esibizionismo, né cattivo gusto. Inoltre non bisognerebbe importunare gli altri evitando atteggiamenti inopportuni e volgari che possano arrecare disturbo. Una regola imposta ai naturisti è quella di rimanere negli spazi a loro dedicati in quanto altri bagnanti potrebbero non approvare questo modo di vivere ed essere infastiditi dalla loro presenza. E’ inoltre buona norma evitare di scattare fotografie per rispetto della privacy degli altri.

Insomma, per una buona convivenza è fondamentale rispettare i confini e gli spazi altrui. Ricordatevi inoltre di gettare sempre i rifiuti. Queste spiagge infatti, essendo immerse nella natura sono libere e non attrezzate. Sarà quindi necessario portare con voi l’immondizia finché non trovate i contenitori appositi.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Vaccinazioni richieste per Mauritius

Coast to coast: dall’Adriatico al Tirreno

Leggi anche
  • weekend romanticoWeekend romantico: le migliori località in Puglia e Campania

    Weekend romantico in Puglia e Campania. Cosa fare e cosa poter visitare durante un weekend romantico in due delle regioni più belle di tutto il Sud Italia

  • Weekend extralusso ad Antigua in gennaioWeekend extralusso ad Antigua in gennaio
  • california-1751455_1920Weekend al mare: idee originali su dove andare e cosa fare

    Alla scoperta di alcuni gioielli della natura per godersi un weekend all’insegna del relax

  • Week end in Costiera AmalfitanaWeek end in Costiera Amalfitana: cosa vedere

    Vuoi andare in Costiera Amalfitana per un weekend? Ecco qualche informazione che puoi trovare interessante su cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • Week end centro benessere PugliaWeek end centro benessere Puglia
Entire Digital Publishing - Learn to read again.