Quando andare in Australia: clima e le migliori attrazioni

Quando andare in Australia: consigli utili per guidarvi tra luoghi e attrazioni uniche.

Programmare un viaggio in Australia presenta sicuramente un grande dispendio economico, di tempo e di energie, ma se analizziamo il rapporto costo/risultato e quello che ci offre questa avventura, ci accorgeremo che vale la pena viverla. Cerchiamo di capire quando andare in Australia e cosa visitare.

Quando andare in Australia: clima

L’Australia è un Paese talmente grande che, nelle varie zone, presenta caratteristiche climatiche molto diverse tra loro.
Nella zona centrale interna c’è un clima desertico, a nord un clima equatoriale, ad est tropicale mentre a sud è temperato.
Dato poi che l’Australia si trova nell’emisfero australe, le stagioni sono invertite rispetto alle nostre, per cui l’estate va da dicembre a febbraio, l’autunno da marzo a maggio, l’inverno da giugno ad agosto mentre la primavera da settembre a novembre.

Advertisements

In generale durante la primavera, cioè nel periodo che va da settembre a novembre, il tempo è ottimo in tutte quante le regioni.
Al nord sta per iniziare il periodo delle piogge, quindi il tasso di umidità è in aumento ma è comunque un buon periodo per visitare la zona.

Nel sud dell’Australia invece, a luglio è appena finito l’inverno e le giornate sono più calde, tra i 10 ed i 20°.

Ad Alice Springs al centro dell’Australia, il clima è abbastanza fresco e risulta il momento ideale per fare un’escursione all’Uluru.

Attrazioni

La Opera House è il simbolo di Sydney ed è considerata una delle opere architettoniche più famose al mondo, tanto da essere dichiarata patrimonio dell’Unesco. Circondata dai Royal Botanic Gardens venne progettata da Jørn Utzon, un architetto danese.

Per chi ama la fotografia, il miglior posto per immortalare l’Opera House è una struttura rocciosa che si trova dentro il Royal Botanic Gardens.

Una delle attrazioni naturalistiche più famose è la grande Barriera Corallina dove gli amanti delle immersioni e di snorkeling possono ammirare ed entrare in contatto con la natura locale.

Nel centro dell’Australia, nella zona desertica, all’interno dell’Uluru-Kata Tjuta National Park si erge la struttura rocciosa Uluru conosciuta come Ayers Rock, un monolite rosso luogo sacro della mitologia aborigena.

L’Uluru, alto 348 metri, è una delle bellezze della natura più fotografate al mondo.

Dentro il parco si può ammirare un altro massiccio roccioso di colore rosso che è il Kata Tjuta.

L’Harbour Bridge, così come la Opera House, è uno dei simboli architettonici più famosi di Sydney.
Costruito 40 anni prima della Opera House, il ponte raggiunge un’altezza di 134 metri e collega la parte nord di Sydney con il centro finanziario.

A un’ottantina di km da Sydney si trova il Blue Mountains National Park, dichiarato patrimonio dell’Unesco. Il nome di questo parco deriva dalla colorazione blu degli alberi di eucalipto molto numerosi che si trovano nel suo interno.

Blue Mountains National Park

Daintree National Park, il parco, situato nella regione del Queensland, in un’area di proprietà degli aborigeni è diviso in due parti chiamate Mossmann Gorge e Cape Tribulation ed è un paradiso naturale che annovera 18.000 specie di piante ed una quantità di specie di animali.

Kakadu National Park: il parco da visitare per chi vuole approfondire la conoscenza della cultura aborigena in un parco che è stato dichiarato dall’Unesco patrimonio dell’umanità.
L’attrazione del parco è l’opportunità di esplorare la storia degli indigeni, delle piante e degli animali, che hanno reso il parco di Kakadu unico al mondo.

Kangaroo Island è la terza isola più grande in Australia dopo la Tasmania e Melville Island. Situata nello stato dell’Australia Meridionale a sud-ovest di Adelaide.
In questa isola si possono ammirare da vicino i tipici canguri ed i simpatici koala.

Daintree National Park

Collegamenti ferroviari

Ai collegamenti ferroviari già esistenti nel Paese che offrono un viaggio spettacolare attraverso il “Red Centre“, si aggiunge adesso un nuovo treno che si chiama Great Southern Tour che collegherà Adelaide a Brisbane e che sarà inaugurato prossimamente.

Il viaggio su questo treno durerà 3/4 giorni e ci sarà la possibilità di scendere e fare delle brevi soste per visitare, tra gli altri, Canberra, la capitale dell’Australia, il parco nazionale di Grampians e la costa settentrionale del New South Wales.

In conclusione, l’Australia è un continente enorme e tanti sarebbero i posti da visitare ma, purtroppo, bisognerebbe avere a disposizione dei mesi per poterla visitare in maniera adeguata.

Great Southern Tour

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Perchè in Brasile si parlano tante lingue: tutte le curiosità

Paesi Scandinavi, cosa vedere in questi posti incantati

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.