Quando andare in Islanda

untitled (17)

Quando andare in Islanda è una domanda comune tra coloro che decidono di avventurarsi in questi luoghi. Il miglior periodo per andare in Islanda sono i mesi più caldi, quindi giugno, luglio e agosto, soprattutto per chi la visita per la prima volta.

L’estate in Islanda è molto piacevole e il sole appare, un fenomeno naturale chiamato come il sole di mezzanotte. Avrai la possibilità di vedere la pioggia durante il mese di giugno e il tempo in Islanda è mite fino ad agosto. Verso la metà di settembre, quasi tutte le attività che si svolgono in estate saranno chiuse fino a maggio dell’anno successivo.

La parte più fredda dell’anno è anche quando i prezzi dei voli scendono drasticamente e i locali tagliano i prezzi più della metà. Il periodo ideale è febbraio o marzo quando le ore di luce sono migliori.

Se decidi di andare in Islanda nel mese di inverno, tieniti pronto per le alte temperature e per soli 3-4 giorni di luce, dettele notti polari.

L’Islanda ha molto da offrire in inverno, dalle notti di Revkjavik sino alla vista dell’aurora boreale e molto altro da fare sulla neve.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Foppapedretti Segg. Auto Babyroad
63 €
77 € -18 %
Compra ora
samsonite Bagaglio A Mano Samsonite American Tourister ...
65 €
99 € -34 %
Compra ora
Wonderbox Italia S.R Soggiorno Spa & Relax
129.9 €
Compra ora
Piquadro Blade Marsupio 33 cm grey
70 €
Compra ora