Notizie.it logo

Roccaraso, altitudine e attività

roccaraso

Amanti dello scii, e non solo, Roccaraso è la meta giusta per un weekend di relax.

Roccaraso è una cittadina in provincia dell’Aquila, in Abruzzo e ha un’altitudine di 1236 metri, appartiene alla Comunità montana Alto Sangro e Altopiano delle Cinque Miglia, ed è una delle maggiori stazioni sciistiche del comprensorio dell’Alto Sangro. Lo sport, le escursioni e lo sci non sono le sole attività che si possono fare a Roccaraso.

Roccaraso: caratteristiche

A Roccaraso c’è davvero tutto: i boschi, le valli e le montagne; i paesaggi e la natura sono mozzafiato.

Da questa cittadina è possibile partire per visitare le pendici dei monti, le escursioni grazie alle guide turistiche, che conoscono bene boschi e monti, possono essere fatte sia a piedi sia a cavallo, ed è possibile arrivare a visitare il Parco Nazionale degli Abruzzi, il Parco della Majella e molte località situate fra Lazio e Molise.

Fra questi boschi è possibile incontrare diverse specie di animali, fra cui gli orsi, le lepri, il lupo appenninico, lepri e caprioli.

Altre attività che è possibile fare tutto l’anno sono il trekking oppure le escursioni in mountain bike, alla ricerca di funghi e alla scoperta di altre curiosità.

In ogni periodo dell’anno sono aperte le seggiovie, per cui è possibile raggiungere qualsiasi altura per passeggiate e escursioni in bici, o semplicemente per ammirare il panorama che questo incantevole posto d’Italia offre.

L’arte a Roccaraso

Fra le chiese più importanti e rappresentative del territorio di Roccaraso ci sono la Chiesa di San Rocco e la Chiesa di Santa Maria Assunta, la quale risale al XVI secolo, anche se è stata ricostruita negli anni Cinquanta del secolo scorso. Molti monumenti e tanta arte sono stati persi sotto i bombardamenti della seconda guerra mondiale.

Fra ciò che è rimasto del patrimonio artistico culturale di Roccaraso vi è la Chiesa di San Bernardino dove, si dice che il santo fece una sosta durante un pellegrinaggio.

Nella frazione di Pietransieri, di origine longobarda ed entrata a far parte della provincia di Roccaraso nel 1811, è possibile visitare il monumento ai caduti, in seguito all’eccidio del 21 novembre del 1943 ad opera dei nazisti.

Tale monumento è ricoperto di targhe con i nomi di tutti i caduti.

Le attività a Roccaraso

Roccaraso è molto frequentata d’inverno dagli sciatori, che in questa località trovano piste e discese bellissime, inoltre l’organizzazione dei servizi e delle strutture è impeccabile, e riescono a ospitare migliaia di turisti ogni anno.

Le piste ospitano una scuola di sci per piccoli, i quali possono divertirsi con mini quad, snow tubing, Snow Funky Park e altre attività a loro dedicate.

Roccaraso, però è anche meta turistica in altri mesi dell’anno, compresa la stagione estiva. Infatti, grazie al Palaghiaccio è possibile divertirsi tutto l’anno. Si tratta di un vero e proprio palazzetto dello Sport, che osserva orari diversi in base alle stagioni dell’anno, dove è possibile prendere in affitto pattini o utilizzare i propri, per fare corse e passeggiate sul ghiaccio.

Presso la zona del Piano dell’Aremogna, uno dei principali altopiani di tutto l’Abruzzo è possibile fare diverse attività e sport, fra cui sci di fondo, smow kite, snowboard, ciaspolate e nordic walking.

Per chi ama la cultura non mancano occasioni per poter visitare anche le zone circostanti, dove si trova ad esempio Pescocostanzo, con un’altitudine di 1400 metri, con un paesaggio mozzafiato e monumenti di gran rilievo, un artigianato di grande qualità.

Infine, Roccapia, un piccolo borgo medievale montano, il quale presenta abitazioni nella zona centrale con scale esterne e pianerottoli coperti.

Divertimento a Roccaraso

La principale strada di Roccaraso è anche la più prestigiosa per la presenza di numerosi negozi di abbigliamento, scarpe, accessori di lusso, ma anche di artigianato locale.

Roccaraso è famosa anche per le eccellenze gastronomiche.

Nella cittadina non manca la movida e la vita notturna, per chi ama divertirsi; locali notturni e discoteche aperte fino all’alba rende Roccaraso una meta turistica fra le più gettonate.

Per chi ama la cultura non mancano occasioni per poter visitare anche le zone circostanti, dove si trova ad esempio Pescocostanzo, con un’altitudine di 1400 metri, con un paesaggio mozzafiato e monumenti di gran rilievo, un artigianato di grande qualità. Infine, Roccapia, un piccolo borgo medievale montano, il quale presenta abitazioni nella zona centrale con scale esterne e pianerottoli coperti.

© Riproduzione riservata
Leggi anche