Notizie.it logo

San Nicola Arcella: Arcomagno e storia

san nicola arcella

Una perla del Sud Italia, San Nicola Arcella, con il suo Arcomagno, è una meta turistica apprezzatissima.

San Nicola Arcella è una località turistica che riesce, anno dopo anno, ad attrarre un grande numero di visitatori.
Ecco la storia di questo particolare luogo, possibile meta delle prossime vacanze che si organizzeranno con la propria famiglia.

San Nicola Arcella, storia

San Nicola Arcella nasce come borgo, questo luogo, oltre ad essere abbastanza tranquillo, ospitava i mestieri antichi, la popolazione si suddivideva in falegnami e artigiani di vario genere il cui obiettivo finale era appunto quello di trasformare il semplice borgo in un luogo confortevole che nulla avesse da invidiare alle zone industriali dei secoli scorsi e allo stile di vita che avevano coloro che abitavano nei diversi centri maggiormente centralizzati.

La peculiarità di San Nicola Arcella

La vera peculiarità di cui bisogna necessariamente parlare quando si analizza San Nicola Arcella, è l’Arcomagno, conosciuto anche col nome di Arco Magno, ovvero un bacino idrico che riesce a essere tanto piacevole quanto in grado di attrarre un grandissimo numero di turisti anno dopo anno.

La parete rocciosa costeggia il bacino idrico e rende questo luogo talmente incantato che vengono organizzate delle vere e proprie escursioni grazie alle quali è possibile ammirare i diversi paesaggi naturali e allo stesso tempo visitare una delle tante spiagge.

Secondo quanto tramandato da padre in figlio dagli abitanti di questo comune, ad alloggiare presso una struttura che si trovava proprio in cima all’Arcomagno fu lo scrittore Crawford, al quale venne dedicato il nome della stessa struttura.

Craword prese spunto dai diversi paesaggi come luogo per ambientare i suoi racconti, facendo in modo che il piacere degli stessi potesse essere condiviso con chi non si era potuto recare dal vivo a San Nicola Arcella.

San Nicola Arcella oggi

Oggi San Nicola Arcella conserva tutte le svariate caratteristiche che rendono questo comune intimo e allo stesso tempo molto piacevole da visitare.

La popolazione, ancora oggi composta da un gran numero di artigiani, si dimostra accogliente e ospitale.

Ma non solo tradizione: anche tanti eventi vengono organizzati presso questo semplice comune, in cui difficilmente si rimane annoiati oppure delusi, sperimentando quindi il piacere di partecipare alle tante iniziative proposte.

Inoltre è anche possibile notare come il paesaggio naturale riesca a rivestire il ruolo di vera e propria attrazione.

Pertanto San Nicola Arcella, grazie al suo Arcomagno e non solo, riesce a contraddistinguersi per essere uno dei luoghi maggiormente intriganti da visitare e soprattutto permette di vivere delle sensazioni che difficilmente possono essere percepite altrove.

Durante il periodo estivo, il borgo offre peculiarità culinarie tra le diverse sagre, altro motivo per il quale recarsi presso questo luogo, soprattutto se si vogliono scoprire antichi sapori tradizionali.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche