San Pietroburgo: cosa non fare durante il viaggio, i consigli

Consigli su cosa fare e cosa non fare durante un viaggio a San Pietroburgo.

Prima di partire per un viaggio a San Pietroburgo è importante sapere cosa non si può fare e cosa, invece, è consentito. Abbiamo, quindi, creato una breve guida al viaggio con alcuni consigli utili per viaggiare in sicurezza.

San Pietroburgo: cosa non fare

Tra le destinazioni più affascinanti, la città di San Pietroburgo è quella che più affascina e incanta i viaggiatori. L’ex capitale russa, infatti, racchiude entro i suoi confini tantissimi luoghi storici che hanno segnato il passato del Paese.

Antichi palazzi, regge storiche, piazze immense e aree verdi. San Pietroburgo offre una grande varietà di luoghi meravigliosi da visitare.

Una città antica, famosa per il suo immenso e imponente Palazzo d’Inverno, per la reggia sul mare, Peterhof, e l’incantevole Palazzo della Regina.

Tantissimi monumenti che esprimono la grandezza del Paese.

Tuttavia, ci sono alcuni consigli che bisogna tenere a mente durante la preparazione del viaggio e dei comportamenti da tenere una volta giunti a San Pietroburgo. Vediamo, quindi, alcune dritte per un viaggio sicuro e divertente.

San Pietroburgo cosa vedere in un giorno

Non dedicare poco tempo

La città di San Pietroburgo offre tantissime attrazioni turistiche e luoghi incantevoli da visitare, perciò il tempo da dedicare al viaggio deve essere ottimizzato.

Il primo consiglio è, quindi, quello di dedicare il giusto tempo alla vacanza. Un giorno non è sufficiente per ammirare tutte le sue bellezze, e questa città ha bisogno di tempo per essere conosciuta nella sua vera essenza.

Quindi, meglio optare per un viaggio di oltre 7 giorni da dedicare alla città dai mille volti e dalla grande storia.

Infatti, ogni monumento o luogo d’interesse merita una visita approfondita, senza andare di fretta da un posto all’altro.

san pietroburgo cosa vedere in 3 giorni

Niente foto agli uffici governativi

In Russia è vietato scattare fotografie presso alcuni luoghi. Infatti, molti turisti sono stati multati per essere stati sorpresi a scattare innocenti fotografie a edifici dall’aspetto normale. Si può trattare, a volte, di uffici governativi o strutture militari.

Rispetto nei luoghi di culto

Molto importante è, poi, l’abbigliamento, soprattutto nei luoghi di culto. Infatti, come accade anche in Italia, i turisti possono entrare liberamente nelle chiese, anche nei momenti in cui si celebra la liturgia. Tuttavia, è importante indossare un abbigliamento consono che copra spalle e gambe, per rispetto al luogo di fede.

Da Mosca a San Pietroburgo cosa vedere

Non sottovalutare le temperature

Il clima in Russia, come è ben noto, può diventare particolarmente rigido, soprattutto durante la stagione invernale. Perciò, è importante informarsi prima di partire delle temperature medie che vi attendono all’arrivo.

Altri consigli utili

Prima di partire è importante verificare la validità e la scadenza del Passaporto, che può essere richiesto anche dalla polizia locale in giro per la città.

Per quanto riguarda, invece, il cambio di euro in rubli, il consiglio è quello di effettuare i prelievi presso i Bancomat già in aeroporto. Per spendere meno in commissioni, meglio prelevare somme più alte e tenere i contanti al sicuro.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Canale di Tenno: cosa vedere nel borgo sul Benaco

Collegio 5: dove si trova la nuova location

Leggi anche
  • ZagatZagat
  • YelpYelp
  • Winelands, Sud AfricaWinelands, Sud Africa
  • Werribee Open Range Zoo, Australia, prezzi e orariWerribee Open Range Zoo, Australia, prezzi e orari
  • 
    Loading...
  • Terme di RaianoWeekend Terme di Raiano Abruzzo
Entire Digital Publishing - Learn to read again.