Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

La Sardegna vista con gli occhi di Alberto Angela

La Sardegna vista con gli occhi di Alberto Angela

Per il suo programma "Meraviglie" Alberto Angela si reca in Sardegna, con l'obiettivo di mostrare i tesori nascosti dell'isola.

Meraviglie arriva in Sardegna. Per la nuova puntata del suo programma per la Tv di Stato, Alberto Angela porterà i telespettatori nel cuore di una delle 2 isole maggiori del Paese: la Sardegna. La curiosità su quale approccio sarà adottato dal famoso documentarista per raccontare la Sardegna ha spinto molti a formulare diverse ipotesi. Le teorie si sprecano, soprattutto nel momento in cui il focus delle congetture riguarda le attrazioni. Gli addetti ai lavori stanno cercando di capire che cosa Alberto Angela porterà davanti all’obiettivo delle sue videocamere.

Sardegna, piena di tesori

Alberto Angela punta sulla Sardegna. L’isola maggiore è conosciuta dalla cultura popolare più per il gossip che per il proprio valore culturale. Il motivo è fondamentalmente legato alla sua fama di essere l’isola dei Vip, dove personalità conosciute dai media e dall’opinione pubblica sono solito rifugiarsi per godersi le vacanze e per attirare lo sguardo dei curiosi. Eppure, la Sardegna non è solo questo.

Non a caso Alberto Angela l’ha scelta per la sua prossima puntata del programma di “Meraviglie – La penisola dei tesori”. Per la verità, il conduttore ha già fornito al pubblico un succoso trailer su cosa andrà a raccontare dell’isola maggiore. Infatti, per il nuovo appuntamento della trasmissione, Alberto Angela si concentrerà sul museo di Cagliari, sugli ipogei Domus de janas, sui giganti di Monteprama e sul nuraghe di Barumini, famoso per la sua imponenza.

Le meraviglie di Angela

La panoramica della Sardegna da parte di Alberto Angela è carica di promesse. Nell’anteprima della trasmissione il conduttore ha dimostrato di avere diverse frecce a disposizione per il proprio arco. Il pacchetto da lui annunciato farà sicuramente breccia nel cuore degli appassionati e non solo. La curiosità e l’emozione si deve soprattutto alla grande domanda dei telespettatori: c’è davvero qualcosa da vedere in Sardegna, oltre alle case dei Vip? Alberto Angela assicura di sì.

La prima attrazione che sarà mostrata su schermo è costituita dalle Domus de janas, strutture sepolcrali risalenti al IV millennio avanti Cristo e capaci di far entrare subito i telespettatori nello spirito del programma, la cui parola d’ordine è proprio la meraviglia.

La scoperta di questo segreto sotterraneo dell’isola ricorda a grandi tratti un’altra puntata condotta da Alberto Angela: quella del 12 Maggio 2018 di “Ulisse – il piacere della scoperta”, alle prese con l’esplorazione della Roma sotterranea.

La Sardegna vista con gli occhi di Alberto Angela

Lasciata la necropoli, i telespettatori saranno portati a un confronto faccia a faccia con i volti dei giganti di Monteprama. Si tratta di volti scolpiti in arenaria gessosa a cavallo tra l’età del Neolitico e quella dell’Eneolitico. Gli sguardi resi immortali nella pietra rappresenterebbero quelli di lottatori, guerrieri, arcieri e spadaccini di un’epoca lontana.

Su Nuraxi è il sito nuragico più importante e imponente della Sardegna. I resti di questo antico e imponente villaggio si trovano nel territorio del comune di Barumini, in provincia della Sud Sardegna.

© Riproduzione riservata
Leggi anche