Notizie.it logo

Alla scoperta delle bellezze artistiche di Hué, sito Unesco del Vietnam

Alla scoperta delle bellezze artistiche di Hué, sito Unesco del Vietnam

Hué è ben noto per i suoi monumenti storici, che hanno conferito un posto di Patrimonio dell’UNESCO. La sede degli imperatori Nguyen era la Cittadella, che occupa una grande area murata sul lato nord del fiume dei Profumi. All’interno della cittadella c’era una città proibita dove solo gli imperatori, concubine, e quelli abbastanza vicino a loro avevano l’accesso; la punizione per violazione di domicilio era la morte.

Circa lungo il Fiume dei Profumi da Hue si trovano una miriade di altri monumenti, tra cui le tombe di vari imperatori, tra cui Minh Mang, Khải Định, e Tu Đức. Notevole è anche la Thien Mu Pagoda, la più grande pagoda a Hue e il simbolo ufficiale della città.

Un certo numero di edifici in stile francese si trovano lungo la riva sud del fiume dei Profumi.

Tra loro ci sono Quốc hoc High School, la più antica scuola superiore in Vietnam, e Hai Ba Trung High School.

Oltre alle varie attrazioni turistiche di Hué in sé, la città offre anche escursioni giornaliere nella zona smilitarizzata che si trova a circa 70 km (43 miglia) a nord, che mostra le varie impostazioni di guerra come The Rockpile, Base militare di Khe Sanh o tunnel di Vinh Moc.

I primi 11 mesi del 2012, Hue ha ricevuto 2,4 milioni di visitatori, con un incremento del 24,6% rispetto allo stesso periodo del 2011. 803.000 di questi 2,4 milioni di visitatori sono stati ospiti stranieri, con un incremento del 25,7%.

Sebbene il turismo svolge un ruolo chiave per lo sviluppo socio-economico della città, ma ha anche un impatto negativo sull’ambiente e le risorse naturali.

Ad esempio, i servizi legati al turismo, come il viaggio, lo sviluppo delle infrastrutture e del suo funzionamento, e la produzione e il consumo di beni, sono tutti ad alta intensità energetica.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche