Sithonia e la penisola calcidica: le spiagge più belle

sithonia

La Penisola Calcidica si trova nella parte nord-est della Grecia e a sud dei Balcani. Offre spiagge da sogno (in particolare Sithonia), una natura affascinante e variegata, una cultura autentica e una forte spiritualità. Questo gioiello greco, poco conosciuto in Italia, fa parte della Macedonia Centrale. Una Grecia così autentica, e diversa dal solito, non l’avete mai vista.



Penisola Calcidica

Vista dalla mappa, la Calcidica ha la particolare forma di tre dita, che si estendono sul Mar Egeo. La regione della Macedonia è la terra di origine di Aristotele, nato a Stagira, a nord. Qui gli è stato dedicato il “Parco di Aristotele”, dove si può imparare divertendosi e sperimentando. L’entroterra è pieno di piccoli villaggi di montagna che meritano una visita. I palati delle buone forchette verranno ampiamente soddisfatti perchè qui ci sono dei ristoranti buonissimi (ma questa regola vale per tutte le isole greche).

Le tre dita della Penisola Calcidica: Sithonia, al centro, con le spiagge e la natura più belle, Kassandra, a ovest, più turistica, Athos, a est, con il Monte Athos, è la parte più religiosa e spirituale.

Il territorio a nord è caratterizzato da montagne, campi coltivati e uliveti. Qui si trova il capoluogo di Poligyros, quasi per nulla turistico e tranquillo centro cittadino. Pur essendo in Grecia, l’architettura mostra chiaramente l’influenza dei Balcani, turchi e bulgari. Ecco perchè qui non vedremo le classiche casette bianche e le persiane azzurre. Per gli amanti del mare e della natura selvaggia la meta migliore è Sithonia, dove molte spiagge sono libere, ma ce n’è qualcuna attrezzata, con bar e servizi doccia, sdraio e ombrelloni.

Come arrivare? Per arrivare in Calcidica basta prendere un volo per Salonicco e in meno di due ore di auto si è a destinazione. Si può anche arrivare con il traghetto, da Venezia, Ancona, Bari e Brindisi. È consigliabile noleggiare un’automobile, per muoversi con facilità, comodità e per scoprire i punti inediti della penisola.

Sithonia

Uno spettacolare dipinto di colori: dall’azzurro del mare, al verde della vegetazione, all’oro delle spiagge incontaminate (e prive di strutture). Questa è Sithonia, una delle tre “dita” che compongono la Penisola Calcidica.

Sithonia è una meta ideale per chi cerca una vacanza all’insegna della natura selvaggia e di un mare splendido. Ci sono tre principali paesini: Neos Marmaras, Agios Nikolaos, Sykia. Agios Nikolaos si trova a est ed è un grazioso centro acciottolato, con una bella piazzetta e un’atmosfera rilassata. È il posto dove vive la maggior parte degli abitanti della penisola, ma non è sul mare. Qui si trova Sarti, una delle cittadine più vivaci della zona, ideale per passare le serate. Sikya è un piccolo paese dove vivono solo greci, ed è un posto particolare per mangiare bene spendendo poco. Neos Marmaras si trova invece sulla costa occidentale, ed è un bel paese movimentato anche la sera.

Il miglior modo per girare l’isola è di noleggiare un’auto. Le strade sono in buone condizioni e la guida è piacevole grazie al panorama sul mare, sulle calette, sul Monte Athos e sulle distese di uliveti e di pini marittimi.

Sithonia è un susseguirsi di bellezze paesaggistiche: foreste di pini marittimi e infinite distese di spiagge dorate, cale e calette nascoste e piccoli golfi.

Sithonia spiagge

Tutte le spiagge sono lunghe e spaziose, con sabbia dorata e un mare cristallino. Un panorama così bello da sembrare dipinto.

Partendo da Agios Nikolaos (al nord, sulla costa orientale) le spiagge più belle sono Sxoinia, Livrochio Beach, Salonikiou, Kortiri. Scendiamo verso sud, a Ormos Panagias: Latoura, Lagonissi Beach, Talgo Beach e Ormos Dimitraki. Tra Vourvourou e Sarti le spiagge più belle sono: Fava Beach, Lacara, Bahia Beach. La scelta di soggiornare a Sarti è strategica, perchè si trova tra le spiagge più incantevoli ed è il centro balneare più vivo e organizzato. Al sud, vicino alla cittadina di Sykia, segnaliamo le spiagge di Agridia Beach, Klimataria, e Sykia Beach. Imperdibili anche Kalamitsi e Kriaritsi.
Sulla costa opposta, quella che guarda su Kassandra e Salonicco, si trova Toroni (e la sua spiaggia) che è un altro centro balneare molto vivo e ottima base per scoprire tutte le spiagge di questa parte di penisola.

Anche qui ci sono decine di spiagge da vedere, una più bella dell’altra. Verso Neos Marmaras le spiagge più belle sono: Castello Beach, Lagomandra Beach, Elia Beach. E ancora Kalogria Beach, Koviou Beach, e la spiaggia di Nikiti. Da questo lato della penisola si gode di un romantico tramonto e della vista sul Monte dell’Olimpo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Piquadro Brief Ventiquattrore RFID 42 cm scomparto Laptop nero
299 €
Compra ora
Littlelife Portamerenda termico - LittleLife - Coccodrillo
23 €
Compra ora