Sparta e i suoi tesori: come prepararsi a una visita nell’epica città Greca

Una visita nel Peloponneso deve prevedere sosta a Sparta, una delle città più importanti della storia antica: come prepararsi al viaggio e cosa vedere.

Una visita nel Peloponneso deve prevedere una sosta a Sparta, una delle città più importanti della storia antica, nota per il valore e il rigore del suo esercito. Quando l’armata spartana si muoveva i nemici tremavano e, nonostante l’esiguo numero delle sue truppe la vittoria era quasi sempre assicurata. Ne sa qualcosa Serse che con un esercito di circa 150.000 uomini, riuscì a prevalere su un manipolo di trecento spartani solo grazie al tradimento di un pastore locale che gli rivelò un passaggio segreto per accerchiare il nemico alle spalle. Le gesta delle truppe greche e del loro condottiero Leonida (Re di Sparta) durante la battaglia denominata “delle Termopili” sono riportate anche nel film epico, “300” di Zack Snyder. Questo pluripremiato lungometraggio è imperdibile se si vuole arrivare preparati alla visita di Sparta, perché molto di ciò che si vedrà sarà legato alle vicende di questi eroi.

Come prepararsi per un viaggio a Sparta?

Conoscere la storia di Leonida e delle Termopili è essenziale per poter comprendere a pieno come questa cittadina dall’aria provinciale abbia contribuito alla storia mondiale e alla cultura dell’occidente.

La buona notizia è che persino chi non è un appassionato studioso di antichità avrà l’opportunità di approfondire le vicende che legano Leonida alla sua città perché al suo eroismo vengono dedicati tributi in qualsiasi campo: dai fumetti al cinema, dalla letteratura ai videogiochi.

Per quanto riguarda la letteratura una delle produzione più interessanti su Sparta e il suo stile di vita è “Le figlie di Sparta” di Claire Heywood, che regala un’ottica femminile ad un mondo governato da soldati uomini.

Poiché ce n’è per tutti i gusti gli amanti dei videogiochi potranno approfondire le abilità diplomatiche e militari di Leonida, attraverso dei giochi per mac come “Sparta: War of Empires” di Plarium, un browser game strategico, con paesaggi 2D e una grafica molto curata.

Il videogioco "Sparta: War of Empires"

E per gli appassionati di fumetti consigliamo un grande classico: il graphic novel “300” di Frank Miller, fumetto a cui è ispirato l’omonimo film, di cui abbiamo già parlato. E allora guardando gli scavi di Sparta antica, che si trovano a pochi chilometri dal centro moderno, si potranno immaginare i laboriosi soldati e politici spartani all’opera nella difesa della città contro le minacce degli imperi orientali.

Cosa vedere a Sparta

I motivi per visitare Sparta sono indubbiamente legati alla storia della gloriosa città-stato, ma anche l’epoca bizantina ha lasciato delle preziose testimonianze. A tale riguardo suggeriamo la visita di Mistrà, che è una tra le città bizantine meglio conservate al mondo e riconosciuta come patrimonio Unesco dell’umanità.

A meritare attenzione è anche la moderna Sparta, un centro grazioso e vivace, ricco di locali dove provare la cucina locale (imperdibile è il Syglino di Laconia, carne di maiale affumicata e conservata nel suo grasso).

Molte delle attrazioni cittadine sono comunque legate alla storia di Leonida, come la sua tomba e la sua statua. Imperdibile per i ritrovamenti provenienti dagli scavi di Sparta antica e in particolare per il mezzo busto di Leonida è il Museo Archelogico, ben organizzato per aeree tematiche.

Anche lo scenario naturale intorno alla città è notevole, per la presenza del Monte Taigeto che nei mesi invernali regala delle meravigliose cime innevate.

Fiore all’occhiello del comparto enogastronomico è l’olio extra vergine d’oliva a cui è dedicato il museo “Museo Greco dell’Olivo e dell’Olio d’Oliva”. Insomma a Sparta ce n’è veramente per tutti i gusti!

Scritto da Alice Sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Castelli da visitare vicino a Napoli: tripudio di arte e cultura

Cose uniche da fare alle Bahamas: guida all’insegna del divertimento

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media