Tutte le informazioni su come arrivare alla spiaggia Platamona, vicino Sassari, e quali sono i servizi presenti nei dintorni.

Una delle spiagge più famose e incantevoli della provincia di Sassari è la spiaggia di Platamona, nel nordovest della Sardegna. Considerata la spiaggia di Sassari per antonomasia, questo tratto è, infatti, uno dei più frequentati della zona. Scopriamo, quindi, quali sono i servizi presenti, come arrivare e perché è tanto amata.

Spiaggia Platamona di Sassari

La spiaggia di Platamona è uno dei tratti di costa più popolari della provincia, ricca di servizi e caratterizzata dalla bellezza della costa. Distante appena dieci chilometri da Sassari, l’enorme distesa di sabbia chiara si fonde in un mare dai colori cangianti dal verde all’azzurro.

Il nome della spiaggia indica una superficie piana e larga. Infatti, non sorprende sapere che si tratta della più lunga e profonda di tutto il litorale che va da Porto Torres a Castelsardo.

Advertisements

Il suo litorale si sviluppa, infatti, dalla torre di Abbacurrente e si unisce alla Marina di Sorso. L’intera fascia costiera misura circa 15 chilometri con larghezza dai 10 ai 30 metri, suddivisa in pettini all’interno dei Comuni di Porto Torres, Sassari e Sorso. La spiaggia di Platamona è composta da sabbia bianca e bellissime conchiglie portate dalle correnti marine. In molti punti, poi, la spiaggia conserva ancora un sistema dunale intatto ed è anche presente una pineta, con numerosi cipressi autoctoni.

Nelle immediate vicinanze si apre lo specchio d’acqua dolce, alimentato dal rio Buddi Buddi. Il fondale basso e sabbioso la rende luogo ideale per famiglie con bambini.

La spiaggia è, inoltre, incastonata in corrispondenza della torre aragonese di Abbacurrente. Il fondo marino verso il largo presenta qualche banco roccioso isolato. Alle spalle della spiaggia, un bosco di ginepri che vanta alcuni esemplari secolari. Il sottobosco è costituito dalla macchia, a tratti particolarmente fitta.

Platamona

Servizi

La spiaggia di Platamona è perfetta per chi decide di rilassarsi intere giornate al mare. Infatti, offre numerosi servizi come l’ampio parcheggio, attrezzato anche per i camper, aree campeggio ed è accessibile a diversamente abili.

In più, è anche possibile noleggiare attrezzatura balneare per momenti di relax e patini per navigare sottocosta. Non mancano, poi, lidi, bar e ristoranti.

Sardegna

Come arrivare

La spiaggia Platamona si estende all’interno del Golfo dell’Asinara ed è facilmente raggiungibile dal centro di Porto Torres. Si arriva a Platamona da Sassari per la SS 131 seguendo l’indicazione Platamona poco dopo aver oltrepassato la frazione di Ottava. Da qui, poi, si percorre il Lungomare Balai fino alle scogliere ad oriente della città. La spiggia di Platamona e le spiagge della Marina di Sorso sono collegate, creando uno splendido lunghissimo arenile di sabbia morbida su cui camminare all’infinito.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Grotte del Toirano: storia e visita

Castello Aragonese di Ischia: storia e curiosità

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media