Notizie.it logo

Terme di Sirmione: come arrivare, storia e informazioni

terme di sirmione

Sirmione, la "Perla delle isole" in cui rilassarsi tra terme e paesaggi mozzafiato.

Un modo perfetto per staccare dalla routine e concedersi momenti rilassanti, è recarsi alle terme di Sirmione. Il complesso termale è tra i più belli d’Italia e ha una storia antichissima. Ecco come arrivare per godersi una giornata all’insegna del totale relax.

Terme di Sirmione, come arrivare

La penisola di Sirmione, e’ un gioiello della Lombardia che dista circa 45 km da Brescia, e che per quattro chilometri si estende nel Lago di Garda. Fiancheggiando il lago, seguendo le indicazioni del centro storico, si viene rapiti dal fascino del castello, dalle calme acque, dagli ulivi e dagli alberi di limone.

Molti i poeti che hanno scritto il suo incanto, oltre che per la splendida posizione, anche per la sua fama termale. Tra questi Catullo, che la descrisse come la Perla delle Isole ossia “Paene insularum, Sirmio insularumque ocelle“.

Storia delle terme

La scoperta della prima fonte sulfurea a Boiola, viene fatta risalire al 1500, ma solo nel 1889, grazie a Procopio, un palombaro veneziano che, solo con il suo scafandro, riusci’ ad infliggere la roccia ad una profondità di 20 metri e a far sgorgare l’acqua calda.

Ancora oggi e’ possibile farsi accompagnare sino alla posizione del tubo, che sempre ad una profondità di 20 metri sotto il lago, raccoglie e trasporta l’acqua al depuratore.

Lo spettacolo delle bollicine di acqua calda che salgono in superficie, e’ emozionante e da non perdere. L’acqua nasce dal bacino del Monte Baldo, sopra gli 800 metri, e scende sotto il livello del mare a 2100 metri, dove aumenta la temperatura e si arricchisce di minerali, per poi sgorgare a 69° dalla sorgente Boiola. E’ di origine meteorica e ci vogliono 20 anni per concludere l’intero ciclo.

E’ inoltre acqua mineralizzata e considerata pura, perchè contiene un residuo fisso di 2476 mg/l , e ricca di oligo elementi importanti in medicina estetica e per le attivita’ terapeutiche. Quest’acqua ipertermale e’ rinomata e famosa per i benefici che procura, sia per il recupero che per il mantenimento di una buona condizione fisica.

Benefici dell’acqua sulfurea salsobromoiodica

E’ un’acqua dalle proprietà terapeutiche, che oltre ad essere collegata al relax, offre un’ampia offerta di trattamenti terapeutici ed estetici.

L’assorbimento dello zolfo, attraverso la cute, si rivela salutare per curarsi o beneficiare di trattamenti estetici personalizzati. Le cure inalatorie, le insufflazioni endo timpaniche e il politzer crenoterapico, i fanghi, i bagni, gli idromassaggi, i massaggi subacquei e l’idrochinesiterapia, sono alcuni esempi delle infinite possibilità e dei servizi che si possono usufruire sia in fase preventiva, che terapeutica ed infine riabilitativa.

Dimostrata ne e’ l’utilità per l’apparato respiratorio, brancopneumologico e otorinolaringoiatra. Le inalazioni con l’acqua termale, riescono a modificare la mucosa delle vie respiratorie e dell’orecchio, e si propongo come terapia per le forme croniche e come prevenzione per le infiammazioni.

La fango balneoterapia e i bagni sono consigliati per le patologie reumatiche, perche’ grazie alla componente sulfurea, svolgono un’azione analgesica e migliorano la mobilita’ delle articolazioni decontratturate. La balneoterapia e’ invece proposta per i problemi dermatologici, perche’ favorisce la perdita dello strato superficiale della pelle e ne stimola la produzione di uno nuovo.

L’idromassaggio e’ indicato per i disturbi circolatori, perche’ migliora il gonfiore alle gambe e il senso di pesantezza.

Le Terme oggi

E’ il maggior centro termale privato italiano, e dispone di due centri termali, Le Terme Catullo e Le Terme Virgilio, e tre alberghi collegati, oltre al centro benessere Aquaria. La moderna tecnologia e gli stabilimenti all’avanguardia, fanno si che si parli delle strutture tra le più moderne e ampie in Italia. Vi sono piscine termali, idromassaggi interni ed esterni, spa interne ed esterne, aree relax poli sensoriali, docce aero cromatiche, cabine benessere, percorsi mirati, oltre a personale ben organizzato, qualificato ed esperto che potrà esaudire i vostri desideri.

Potrete inoltre trovare centri e reparti specialistici per le cure della sordità rinogena, con reparti riservati ai bambini, reparti per i fanghi, le cure inalatorie, centri specialistici broncopneumologico, centri per cure ginecologiche, il tutto con qualità certificata. Le Terme di Sirmione offrono, con un’esperienza di oltre cent’anni di attività, programmi mirati per molte patologie e per la cura della salute globale.

E’ uno dei centri più esclusivi della Lombardia, dove i trattamenti più all’avanguardia si fondono con le più antiche tradizioni, per una sosta all’insegna del benessere totale, del relax e dell’eleganza.

terme di sirmione benefici

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche