Torre Eiffel: altezza, storia, curiosità sul monumento icona della Francia

Uno dei monumenti più conosciuti e riconoscibili al mondo, la Torre Eiffel è la regina incontrastata di Parigi. Eccone un breve identikit.

Uno dei monumenti più conosciuti e riconoscibili al mondo, la Torre Eiffel è la regina incontrastata di Parigi. Ecco alcune cose da sapere sul monumento simbolo della Francia.

Torre Eiffel: storia

La Torre Eiffel è nata dall’estro creativo dell’ingegnere Gustave Eiffel.

Ha visto la luce in occasione dell’Esposizione Universale di Parigi, evento che si è tenuto nel 1889. L’inaugurazione del monumento è avvenuta a Parigi il 31 marzo 1889. I visitatori, però, non hanno potuto iniziare a entrare all’interno del monumento fino al 6 maggio.

I lavori per quest’opera sono durati esattamente due anni, due mesi e cinque giorni. L’architetto che se ne è occupato è stato Stephen Sauvestre. Eiffel, ovviamente, ha monitorato ogni cosa durante l’intera durata dei lavori.

Torre Eiffel: struttura

La Torre Eiffel è alta 324 metri e ha un peso pari a 7.300 tonnellate. A formarla è uno scheletro di più o meno 18.000 elementi metallici. L’intera struttura ha poi come parte portante quattro piloni aventi delle basi costruite in cemento. Per arrivare a piedi sulla sommità della torre si devono percorrere ben 1.710 scalini.

Torre Eiffel: alcune curiosità

Questo incredibile monumento porta con sé un grande numero di fatti interessanti che riguardano la sua storia, la sua costruzione e altri aspetti.

Innanzitutto, il progetto su cui si basa era destinato non solo ad un’altra città ma addirittura a uno stato diverso. Infatti, Barcellona era stata inizialmente scelta come sede della nuova creazione di Eiffel.

Nella sommità della sua torre, Eiffell scelse di inserire una propria camera personale. Si racconta che il celebre inventore si ritirasse al suo interno per godersi una magnifica vista di Parigi al tramonto. Ancora oggi è possibile entrarci.

Pure l’inaugurazione del monumento assunse tinte incredibili. Infatti, i primi piedi che varcarono la sua entrata furono a dir poco illustri. Ad andare per primi all’interno della torre furono la famiglia reale britannica e una vera leggenda di Hollywood, Buffalo Bill.

Infine, curioso è il fatto che la Torre Eiffel fu probabilmente pure protagonista di un vero e proprio atto di resistenza contro i Nazisti. Se si guardano le foto di Adolf Hitler a Parigi si nota come non fu mai ritratto alla sommità del monumento.

Si dice che questo è dovuto al fatto che gli ascensori non funzionassero proprio durante la visita del fuhrer. Ciò, sarebbe avvenuto non per un semplice guasto ma per un’azione volontaria dei tecnici della torre.

Leggi anche: Casa galleria in Francia: dove l’arte è la padrona di casa

Scritto da Giorgia Silvestri
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Londra: cosa vedere agli Harry Potter Studios

I mercatini di Natale 2021 a Merano: un’atmosfera incantata

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media