Trekking nel Parco Nazionale di Etosha

untitled (202)

Etosha è uno dei grandi parchi nazionali dell’Africa e la visione di gioco qui è alla pari con il sudafricano Kruger, Hwange dello Zimbabwe, Kenia Masai Mara e del Serengeti della Tanzania. Una visita a Etosha è meritatamente uno dei punti salienti di ogni visita in Namibia. Il parco ospita 114 specie di mammiferi, 110 specie di rettili e più di 340 diverse specie di uccelli sono stati identificati, e tre campi di riposo ben arredate soddisfano le centinaia di visitatori al giorno. Ogni campo di riposo ha un abbeveratoio illuminato, che offre ai visitatori durante la notte la possibilità di vedere buoni numeri di gioco in un ambiente insolito. Gran parte del parco è sia chiuso al pubblico o inaccessibile via terra, che ha permesso agli ambientalisti a svolgere importanti studi di fauna selvatica.

La caratteristica centrale del parco è l’Etosha Pan, una depressione enorme che diventa un lago durante l’estate di piogge eccezionali, anche se poi l’acqua è raramente più di pochi centimetri di profondità.

Il più delle volte si tratta di una distesa accecante di fango piatto, bianco, screpolata e secca che brilla con miraggi ed è costellato di spirale diavoli di polvere. Vedere gli animali attraverso questo paesaggio surreale è uno dei luoghi che rendono Etosha così speciale. Infatti, il nome Etosha viene solitamente tradotto come ‘grande luogo bianco’ o ‘luogo del vuoto’.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Foppapedretti Segg. Auto Babyroad
63 €
77 € -18 %
Compra ora
Wonderbox Italia S.R Soggiorno Spa & Relax
129.9 €
Compra ora
Piquadro Blade Marsupio 33 cm grey
70 €
Compra ora