In vacanza alle Maldive con tutta la famiglia: si può fare!

Andare in vacanza alle aldive in famiglia è possibile: ecco tutte le informazioni sulle attrattive principali per tutte le età

Le Maldive sono una destinazione magnifica per una vacanza con tutta la famiglia: le attività in cui ci si può cimentare sono davvero tante, e allora vale la pena di scoprirle tutte per sapere da che cosa si è attesi una volta che si sarà giunti a destinazione. Non si può che cominciare dal fascino della fauna marina e dei colori del mare: per apprezzarli non c’è bisogno di tuffarsi in acqua o di raggiungere chissà quali profondità, perché basta regalarsi una gita in barca per raggiungere lo scopo desiderato. Il dhoni, in particolare, è la barca in legno tipica delle Maldive, e viene usata sia per il trasporto dei passeggeri che per andare a pescare. Si tratta di un’imbarcazione che va più che bene per una crociera breve, nel corso della quale si potranno ammirare i delfini o semplicemente si avrà l’occasione di spostarsi da un’isola all’altra. Per di più, ci sono resort che dispongono di dhoni di lusso, che sono stati costruiti apposta per soddisfare le esigenze dei turisti, con tanto di ponte di prua che può essere sfruttato per la tintarella.

vacanza Maldive in famiglia

Le gare di granchi alle Maldive

Le gare di granchi sembrano provenire da una gag dei fumetti o dei cartoni animati, ma in realtà esistono davvero e, anzi, rappresentano una tradizione consolidata alle Maldive. Ci sono un sacco di resort del posto, infatti, che organizzano questo tipo di competizione: il crab racing, infatti, non è altro che una corsa fra granchi, destinata senza alcun dubbio a entusiasmare i bambini e a far sorgere il sorriso sul volto dei più grandi. Come funziona questa gara di velocità? Molto semplicemente viene realizzata una pista nella sabbia, che sarà il tracciato su cui i crostacei dovranno sprintare.

Fare surf alle Maldive

Nel caso in cui si sia alla ricerca di emozioni appena appena più forti, invece, ci si può dedicare al surf: una vacanza alle Maldive può essere l’occasione giusta per imparare questa attività. In effetti il surf è uno sport molto apprezzato da quelle parti, e praticamente tutti i resort turistici mettono a disposizione degli insegnanti. Grandi e piccini ne possono approfittare: si tratta di una piacevole attività da svolgere in famiglia, per di più sulle acque di un mare stupendo.

vacanza Maldive in famiglia 2

La fauna locale

E se facendo surf o nuotando in mare può capitare di ritrovarsi accanto a una tartaruga di mare, una volta ritornati in spiaggia si può diventare amici di un pappagallo. Alle Maldive, infatti, ci sono un sacco di specie di uccelli: gli aironi, per esempio, fanno spesso capolino in spiaggia. E i pappagalli? In questo caso si possono trovare direttamente nei resort, e quasi sempre sono abituati alla vicinanza dell’uomo. Quindi i turisti, sempre con atteggiamento rispettoso e paziente, hanno la possibilità di approcciare i volatili per dar loro da mangiare e magari insegnare loro delle nuove parole. Il classico passatempo che divertirà i bambini, anche se non hanno mai visto Portobello. Ma torniamo alle tartarughe: in tutto il mondo esistono solo 7 specie di tartarughe marine, e ben 5 di queste vivono alle Maldive. La location privilegiata da questo punto di vista è l’atollo di Baa, che fa parte di una riserva naturale in cui ci sono 75 isole, ma solo poco più di una decina sono abitate. La lista di animali presenti alle Maldive è davvero lunga: le volpi volanti, i topolini di palma, i gechi, le iguane, e così via. Facile capire perché i bambini adoreranno stare qui!

Sotto il pelo dell’acqua

Infine, vale la pena di citare le esperienze da vivere sotto il pelo dell’acqua: per esempio attraverso una gita in sottomarino a bordo del Whale Submarine, che permette di scoprire gli abissi tra pesci fantastici, squali e relitti provenienti da antichi naufragi. In alternativa ci si può immergere con la maschera: ogni resort prevede corsi di snorkeling per bambini e adulti e corsi di diving solo per adulti. È un’occasione unica per lasciarsi sbalordire da pesci tropicali, balene e delfini che si avvistano senza troppe difficoltà.

Non solo resort

Il resort è la sistemazione più comune che si può scegliere in occasione di una vacanza alle Maldive, ma c’è anche un’altra possibilità che merita di essere presa in considerazione: è quella rappresentata dalla guest house. Si tratta, cioè, di alloggiare in una casa di pescatori che è attrezzata come un bed and breakfast: esperienza ideale per cogliere lo spirito delle Maldive più verace e genuino. Ovviamente non si ha a disposizione il lusso che si potrebbe trovare in un albergo ma, in compenso, si sperimenta il carattere accogliente di una famiglia locale. Nel caso in cui si decida di propendere per questa soluzione, comunque, il consiglio è di affidarsi a un tour operator specializzato, così da avere la certezza di non patire inconvenienti.

vacanza Maldive in famiglia 3

Perché scegliere un resort

Se, invece, non si ha alcuna intenzione di rinunciare a comfort e comodità, quella del resort continua a essere la soluzione ideale. Alle Maldive ce ne sono tanti a misura di famiglia: il che vuol dire che mettono a disposizione animazione per i bambini e spiagge con giochi. Non mancano, poi, le attività sportive concepite e organizzate per intrattenere i più piccoli, mentre i genitori si godono qualche ora di relax. L’animazione in genere è distinta in base alla fascia di età, ma in qualunque caso si può essere certi che a garantirla sia uno staff qualificato. I servizi di baby sitting, i parchi per i bambini, le piscine e i cinema sono alcuni dei motivi per cui la vacanza in famiglia alle Maldive si rivelerà piacevole per tutti.

In viaggio con Alpitour

Alpitour è la realtà a cui affidarsi per una vacanza per famiglia. Divertimento e animazione vengono garantiti da uno staff professionale grazie agli Alpiclub, che tra l’altro mettono a disposizione cucina italiana con piatti preparati da chef nostrani: così, anche se i bimbi più piccoli sono piuttosto schizzinosi quando si tratta di cibo, si può essere sicuri che mangeranno tutto.

Scritto da Alice Sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Verona: cosa vedere con bambini? I luoghi da scoprire in famiglia

Sky Lagoon Islanda: la spa islandese “ai confini del mondo”

Leggi anche
  • xian torre a tamburoXi’an: cosa vedere nella città dell’Esercito di terracotta
  • monte fujiVulcani più belli del Giappone: la storia e dove si trovano

    Il Giappone è un paese popolato interamente da vulcani, infatti sull’ intero territorio nipponico sono 165 vulcani presenti, mentre 50 sono quelli attivi.

  • Loading...
  • dubai-1050418_1280Visitare Dubai con i figli: le attività da non perdere

    In molti pensano che Dubai non sia la destinazione più adeguata per un viaggio con figli al seguito ma sono numerose le attività da condividere con i più piccoli.

  • taj mahal 1379273 1280Viaggio in India, l’itinerario del Triangolo d’Oro: cosa vedere

    Le città di Delhi, Jaipur e Agra formano, a causa della loro posizione, il cosiddetto Triangolo d’oro: come visitarlo con un itinerario organizzato.

  • CambogiaViaggio in Cambogia, le tappe imperdibili

    La Cambogia è famosa principalmente per la vastissima zona archeologica dei grandi templi millenari. Un breve elenco dei più affascinanti.

Contents.media