Valle del Treja: i percorsi più belli da provare

utte le informazioni per conoscere la meravigliosa Valle del Treja e i più bei percorsi da fare.

Nella Valle del Treja si possono fare diversi percorsi. Camminare lungo questi splendidi sentieri è un modo perfetto per godersi l’Area Protetta.

Valle del Treja: i percorsi

La Valle del Treja è una meravigliosa Area Protetta, attraversata dall’omonimo fiume. Si trova tra la provincia di Roma e quella di Viterbo, in un contesto in cui la natura è incontaminata.

La bellezza dei paesaggi naturalistici è immensa. Il fascino della valle la rende perfetta per trascorrere una giornate all’insegna del relax. Fare trekking e dedicarsi ad attività sportive all’aperto dona infatti pace e benessere. La Valle del Treja è il luogo perfetto per godersi lunghe passeggiate. I percorsi tra cui si può scegliere sono numerosi. Ognuno presenta caratteristiche diverse e dà la possibilità di esplorare una parte della valle.

Advertisements

Per organizzare una giornata nell’Area Protetta, occorre conoscere i percorsi più belli da vedere.

100533

Da Monte Gelato a Calcata

Uno degli itinerari più belli parte dalle suggestive cascate del Monte Gelato.

Per giungere presso Calcata si impiega in media 3 o 4 ore, a seconda della velocità di marcia. Si tratta di un sentiero con tratti piuttosto ostici ma altamente panoramici. La relativa difficoltà di percorrenza lo rende adatto agli appassionati di trekking. Gli escursionisti esperti sono un’altra categoria che trova perfetto il percorso. Il primo tratto è agevolato dalla presenza di scalini e di funi di acciaio. È comunque necessario prestare attenzione, per via del terreno impervio.

In seguito si incontra un piccolo affluente del fiume Treja, che si può guadare molto facilmente. Un tratto di saliscendi consecutivi è totalmente immerso nel bosco. Il paesaggio naturale è splendido da vedere e permette di godersi il verde degli alberi. Il sentiero passa attraverso il centro storico del borgo di Mazzano Romano. Seguendo la riva del fiume, si arriva presso un ponte in legno. Dopo averlo attraversato si può salire fino alla suggestiva rupe di Calcata.

8189817

Anello Calcata – La Valle

Per i meno esperti o per chi desidera fare una tranquilla passeggiata questo percorso è l’ideale. Il sentiero parte dalla rupe di Calcata e percorre il corso del fiume. Essendo un percorso circolare, passa per la valle e poi permette di tornare comodamente al punto di partenza. Il tempo che occorre per completare l’anello è di circa 2 ore. Durante il cammino si incontrano alcuni bellissimi punti panoramici che danno sulla rupe di Santa Maria e di Calcata. Dopo pochi minuti si arriva presso il fiume Treja, che si può costeggiare all’ombra di bellissimi pioppi. Dopo una serie di deviazioni si percorre un tratto di campagna, in cui si può passeggiare in totale relax. Si tratta dell’ultima parte del bellissimo percorso, che permette di tornare al punto di partenza.

Come arrivare

Partendo in auto da Roma si prende il Grande Raccordo Anulare. Si imbocca poi la SS 2 Cassia fino al chilometro 35. Si arriva a Mazzano Romano e poi bisogna prendere la SS 3 Flaminia fino a Rignano Flaminio. L’ultima parte della strada conduce a Faleria e poi a Calcata. Se si parte da Nord sull’Autosole bisogna invece uscire a Magliano Sabina e proseguire verso Civita Castellana e Faleria, per poi arrivare a Calcata. Se si proviene dal tratto Sud dell’Autosole si prende il Grande Raccordo Anulare in direzione Nord. Da lì basta prendere la Cassia bis Veientana.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calabria, Aspromonte: paesi da visitare assolutamente

Villaricca: cosa vedere in 3 giorni vicino Napoli

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.