3 giorni a Verona, la “città dell’amore”

Verona è una delle mete più romantiche e apprezzate dai turisti non solo italiani ma anche internazionali. Questa piccola città veneta è infatti perfetta per una gita fuori porta di qualche giorno o per un indimenticabile weekend romantico.

Grazie alle vicende narrate da Shakespeare in Romeo e Giulietta, Verona è ormai diventata la “città dell’amore” d’Italia. Nonostante sia una città relativamente piccola, Verona ha un patrimonio storico e culturale davvero impressionante. Le attrazioni ed esperienze da provare in questo comune veneto sono infatti davvero tantissime.

La città di Verona può comunque essere tranquillamente visitata anche solo in 3 giorni; ecco dunque cosa vedere assolutamente.

Cosa vedere a Verona in 3 giorni: Giorno 1

Centro storico e Arena di Verona

Il modo migliore per visitare il centro storico di Verona è sicuramente a piedi. Passeggiare per le viuzze in pietra, circondate da edifici storici e colorati, è davvero un’esperienza unica!

Si parte da Piazza Brà, cuore pulsante di Verona, racchiusa tra diversi edifici e palazzi molto importanti per la città.

Qui si trovano infatti:

  • la Gran Guardia, palazzo seicentesco che oggi ospita mostre e convegni.
  • Palazzo Barbieri, costruito nell’Ottocento e oggi sede del Comune di Verona. C’è molto da vedere, di giorno e di sera. Locali e bar animano la piazza.
  • Palazzo degli Honorij con i suoi ristoranti e bar.
  • l’Arena di Verona.

Simbolo della città, l’Arena di Verona attira ogni anno milioni di visitatori, non solo per la sua bellezza e la sua storia ma anche per gli importanti eventi e concerti che ospita.

L’Arena è infatti il più grande teatro lirico all’aperto del mondo e può accogliere oggi circa 20.000 spettatori grazie alla sua forma ellittica. Fra gli eventi, da non perdere il celeberrimo Festival dell’Opera, che si tiene ogni estate.

Piazza Brà, VR

Torre dei Lamberti

Vicino a Piazza Erbe, la Torre dei Lamberti con i suoi 84 metri d’altezza svetta sul centro storico di Verona e regala a che sceglie di salire fino in cima una vista a 360° sulla città impareggiabile.

La prima costruzione di questo monumento risale al XII secolo, ma è stata ultimata solamente nei secoli successivi. Proprio il protrarsi nel corsi dei decenni dei lavori spiega il mix di materiali utilizzati per la sua realizzazione, mentre l’orologio venne aggiunto solamente nel Settecento.

La Torre dei Lamberti è visitabile tutti i giorni dell’anno (escluso 25 dicembre) con un biglietto che comprende anche la visita alla adiacente Galleria d’Arte Moderna. Si tratta dunque di una tappa assolutamente da non perdere!

Torre dei Lamberti, Verona

Cosa vedere a Verona in 3 giorni: Giorno 2

Camminata a Castel San Pietro

Il punto panoramico per eccellenza sull’intera città di Verona è quello che si trova presso il Castel San Pietro, situato sulla cima della collina sulla riva opposta dell’Adige rispetto al centro. La camminata per arrivare fino in cima non è leggera come sembra ma la fatica sarà sicuramente ricompensata dal meraviglioso panorama che si può godere una volta arrivati in cima. Il percorso inizia dalla scalinata di fronte a Ponte Pietra, altro simbolo della città di Verona.

Per chi non volesse salire la ripida salita per il castello può sfruttare la funivia che raggiunge il Castello in pochi secondi.

Castel San Pietro, Verona

Teatro e Museo Romano

Un’altra tappa da non perdere nella gita di 3 giorni a vedere è di sicuro il Teatro Romano con il suo Museo. Questi sorgono sulla riva sinistra del fiume Adige, ai piedi di Colle San Pietro. La costruzione del Teatro risale al I secolo a.C., ma quello che oggi è rimasto è solo una parte del progetto iniziale: con il passare del tempo il teatro è stato in parte distrutto, e altre costruzioni gli si sono sovrapposte. Solamente nell’Ottocento si è deciso di recuperare la struttura originale. Ogni anno, inoltre, nel periodo estivo il Teatro ospita il famoso Festival dedicato al teatro Shakespeare.

Per quanto riguarda invece il Museo Archeologico al Teatro Romano, esso è un grande complesso museale che sorge in prossimità dell’ansa del fiume Adige. Il museo è composto da palazzo Fontana, dal sito archeologico del teatro romano e dal museo vero e proprio, situato nel quattrocentesco convento dei Gesuati.

34122443 1012399378913097 6822502996476166144 n 1200x885

Cosa vedere a Verona in 3 giorni: Giorno 3

Castelvecchio

Per gli amanti della storia e dell’arte, su Via Roma, sulle sponde dell’Adige, si trova Castelvecchio, il castello di Verona costruito nella metà del XIV secolo per volontà di Cangrande II della Scala. Una visita al cortile e alle sale museali riporterà i turisti alla Verona medievale, in un’atmosfera molto romantica e suggestiva. La struttura è divisa fra il grande cortile (con al centro una curiosa fontana a forma di cane) e la Reggia degli Scaligeri. Un tempo fortezza difensiva, oggi Castelvecchio ospita il Museo Civico di Verona, uno dei più interessanti della città.
Castelvecchio, Verona

Spritz in Piazza Erbe e Casa di Giulietta

Ovviamente una delle esperienze imprescindibili per chi ha intenzione di visitare Verona (o il Veneto in generale) è quella di godersi un fresco aperitivo a base di spritz (o vino rigorosamente della Valpolicella), patatine e olive seduti sui tavoli affacciati su Piazza delle Erbe. Questa è infatti la piazza più viva e ricca di locali e vita notturna della città. Qui è possibile trovare una miriade di bar e ristorantini perfetti per rigenerarsi dopo una giornata a passeggiare e fare shopping nel centro.

A pochi passa da Piazza delle Erbe si trova inoltre la celeberrima Casa di Giulietta, che ospita il famoso balcone su cui si svolge una delle scene più famose del Romeo e Giulietta di Shakespeare.

Spritz in Piazza Erbe

Scritto da Redazione Viaggiamo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Alla scoperta dei tre castelli di Bellinzona

Lago d’Allos: come arrivare e storia

Leggi anche
  • Weekend gourmet a Ogliastra in SardegnaWeekend gourmet a Ogliastra in Sardegna
  • Weekend vendemmia FranciacortaWeekend di vendemmia in Franciacorta
  • Loading...
  • vacanza in salentoVivere appieno la propria vacanza in Salento

    Il Salento vanta una ricchezza impareggiabile di spiagge bellissime, ma anche di patrimoni culturali, di buona cucina e tradizione.

  • RomaVisitare Roma in una giornata: cosa vedere assolutamente

    Roma in 24 ore: ecco cosa non si deve assolutamente perdere anche se si hanno solo poche ore a disposizione nell’incantevole capitale italiana.

  • Visitare FirenzeVisitare Firenze in un giorno

    Viaggiare a Firenze: un breve itinerario che illustra le principali e le più belle tappe da percorrere e da scoprire nel capoluogo toscano, considerata una delle più belle città di Italia e del mondo.

Contents.media