Viaggio in Finlandia: Lappeenranta al confine con la Russia

featured-46803

Dopo la nostra affascinante visita a Porvoo, continuamo il percorso con la nostra auto a noleggio con l’ idea di passare la notte a Laapeenranta, la città più vicina al confine sovietico. Non so nulla. So solo che è nella regione dei mille laghi e vicino al più grande lago della zona: il Lago Saimaa.
Guidare nella Finlandia meridionale è una veramente una delizia. Vedere così tanta natura: alberi, laghi e paesaggi intorno a noi ci fa sentire liberi ed a proprio agio con il nostro pianeta. Inoltre non c’è molto traffico su queste strade e la gente che si incontra guida abbastanza bene. Nel nostro percorso attraversammo la città di Kotka e decidemmo di fare una deviazione per fare una breve visita.



Penso che il maggiore valore ed interesse di questo paese non si trovi nelle loro città, ma nella natura spettacolare di cui si compone. Molti centri urbani sono piccoli, semplici e non hanno molto da vedere tranne alcune eccezioni come Helsinki, Tampere e Turku nel sud.
Una passeggiata attraverso la città riafferma la mia convinzione sulla calma e la tranquillità di questi luoghi.

Il centro urbano di Kotka non è molto grande, in fondo gli abitanti sono solo 54.000. Qui abbondano le case unifamiliari, la pesca e c’è un bellissimo porto. Siamo in un bellissimo parco pieno di gente di tutte le età che sta ascoltando un concerto di musica locale. Qui si approfitta dell’estate per fare attività all’ aria aperta e la musica è una di quelle preferite.
Una via con alcuni ristoranti ed il porto pieno di barche dà un’idea di che la pesca è l’attività principale di questa città e che questa porta vicino al confine russo è molto importante per la zona. Essendo curioso ho scoperto che il porto è stato molto frequentato da cacciatori di tesori e che al suo interno sono state affondate più di 1000 barche durante la guerra tra Finlandia e Russia.
Torniamo in auto e dopo pochi chilometri finalmente entriamo nella Carelia del sud, la regione remota che forma il confine con la Russia.

Lappeenranta
E’la città più grande di questa regione,circa 70.000 abitanti, a soli 30 km dalla frontiera russa.

La verità è che la città non è troppo grande e la prima cosa che abbiamo visto è il bellissimo lago Saimaa, sulle cui rive sorge questa città. Tutto in questa città ruota attorno a questo grande lago: vita, attività, ristoranti e terrazze… Comincia a farsi sera e, girando per la città, vediamo molti locali con posteggiate fuori molte auto “truccate”. Sembra che qui sia molto di moda “ritoccare” le auto come se averne una normale sia quasi un peccato.

Non avevamo prenotato e con il calare improvviso del buio ci siamo sentiti un poco appurati per scegliere dove dormire. Siamo entrati in due Alberghi che ci sembravano alla altezza. Uno era completo e l’altro disponeva di camere a più di 100 euro l’una, cosa che abbiamo decisamente scartato. Una tecnica, che normalmente non è ben vista è di chiedere allo stesso Hotel se conoscono un altro posto più a buon mercato oltre che chiedere mappe e brouchure della città.

Ma vista la situazione l’ abbiamo fatto.

Ci hanno indicato quindi un campeggio a circa 3 chilometri, vicino al lago Saimaa, così noi siamo andati a cercarlo. Alla fine con un po’fortuna siamo riusciti a prendere una capanna con meno di 18 euro. C’era pero una forte puzza di umidità e zanzare ovunque, ma è il meglio che siamo riusciti a trovare.

Però la cosa più bella sarà svegliarsi la mattina seguente e trovarci nel bel mezzo di una foresta enorme con quel lago spettacolare ai nostri piedi.
Vi consiglio, se andate d’estate in Finlandia di controllare prima le stanze dei campeggi, che sono si in mezzo alla natura, ma che riservano spesso anche delle brutte sorprese, anche se, risparmiando, potrete sentirvi in contatto e parte della natura che è il punto forte di questo paese.

Da fare a Lappeenranta
Il giorno seguente fu dedicato alla visita della città. Sinceramente posso dirvi che non c’è molto che vedere e alcune ore sono più che sufficienti.

Senza dubbio il grande lago e i suoi dintorni sono il principale centro economico e culturale della Finlandia meridionale e l’attrazione principale di questa città. In tutti i modi qualche sito turistico esiste.

Fortezza storica:
Qui fu fondata la città nel secolo XVII.È una zona alta della città dove si gode una buona vista del lago, del centro dove si possono incontrare ancora alcune case tradizionali, caffetterie, ristoranti e il Museo della Carelia meridionale.

Castello di sabbia
E’ più grande della Finlandia. E’ un posto curioso, dedicato esclusivamente ai bambini dove si possono divertire senza sosta. C’é una quantità impressionante di sabbia e attività per loro. E’ molto bello vedere quanto sono calmi i bambini mentre giocando imparano approfittando della bella stagione. Lascio qui il mio video su questo posto.

Park-memorial
E’ un posto curioso e travolgente dove sono sepolte centinaia di persone che sono morte durante la seconda guerra mondiale.

Porta
Qui si concentra la vita della città.

E’ un grande parco con ampie aree per bambini, ristoranti e attività ricreative riferirite al lago.Essendo curioso di sapere come dove trasformano le loro auto, sono venuto qui a piedi osservandole attentamente. in realtà sono automobili classiche, antiche o furgoni perfettamente trasformati. Sembra che questo hobby non esista solo Spagna, anche se qui ce ne sono decisamente di più.

Lago Saimaa
Essendo il lago più grande della Finlandia è normale che sia l’attrazione principale della zona e che concentri tutte le attività al suo intorno. Si possono fare passeggiate in barca, noleggiare cabine con sauna, a praticare tutti i tipi di attività sportive e di tempo libero come la pesca, il trekking o la canoa.

Dormire a Lappenranta
Non c’è molta offerta di hotel, ma molti campeggi con capanne. Vi lascio alcune opzioni anche se, come ho già detto la miglior cosa sarebbe un bel sacco a pelo, o una tenda per stare in contatto con la natura.

-Campeggio Huhtiniemi / Finnhostel Lappeenranta.
Avete due opzioni abbastanza economiche in un ambiente naturale senza pari: le camere di tipo semplice ed essenziali in un ostello, o capanne di diversa grandezza immerse nella foresta vicino al lago Saimaa.

-Hotel a Lappeenranta.
E’ la classica dimostrazione del rispetto dei finlandesi verso i più piccoli.

Ci sono zone e servizi destinati esclusivamente a loro e un rispetto che è molto difficile da trovare e da uguagliare. L’educazione dei più piccoli è per loro qualcosa di fondamentale ed alla quale si da una seria importanza. Questo aspetto della loro cultura mi ha colpito molto e mi piacerebbe che anche in Spagna si potesse per lo meno imitarlo.

Links di interesse
Kotka turismo: http://www.visitkotka.fi/en –
città di Lappeenranta.
-Turismo in Lago Saimaa: http://www.gosaimaa.com/en/

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Eastpak Traf'ik Light apple pick red
60.72 €
Compra ora
Hardware Bubbles Valigia di cabina 4 ruote S 55 cm lemon
71 €
Compra ora
Foppapedretti Seggiolino Auto Go! Evolution
65 €
74 € -12 %
Compra ora
Littlelife Portamerenda termico - LittleLife - Pinguino
23 €
Compra ora