Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Viaggiare comodi in aereo: consigli utili

Viaggiare comodi in aereo: consigli utili

Partire con l'aereo può essere un grande vantaggio, ma anche un problema senza i dovuti accorgimenti. Ecco i consigli per godersi il volo comodamente.

Viaggiare in aereo comodi. Siamo ancora in bassa stagione, ma questo non significa che i viaggiatori non abbiano già prenotato le vacanze, magari in qualche posto esotico, raggiungibile esclusivamente in aereo. A seconda del pacchetto acquistato, i passeggeri vivranno la propria esperienza di viaggio in modo diverso. Tuttavia, ci sono alcuni accorgimenti che ogni viaggiatore dovrebbe tenere a mente nel momento in cui prende un aereo, sia che si tratti di una classe economica, sia che si tratti di una business class. Ecco quali sono.

Consigli per viaggiare comodi

Innanzitutto, per poter viaggiare comodamente in aereo bisogna bere molta acqua. Infatti, la possibilità di disidratarsi nella cabina è molto alta, visto che l’aria pressurizzata corrisponde a quella che si trova a circa 2000 metri di altitudine. Per evitare di disidratarsi occorre bere molto e fare uso di una crema idratante. Inoltre, si consiglia di evitare categoricamente le lenti a contatto, in quanto saranno le prime a seccarsi durante il volo.

Poco male se poi si avrà un’esigenza maggiore di andare ai servizi, anzi, tale esigenza potrebbe rivelarsi un’ottima occasione per sgranchirsi le gambe. Infatti, proprio queste ultime soffriranno in modo significativo il viaggio. Per evitare di intorpidirsi il consiglio è quello di prenotare un buon posto, come ad esempio quello dei sedili vicino all’uscita d’emergenza.

Sempre in favore delle proprie gambe, si segnala di tenere bene gli occhi aperti per eventuali file vuote sull’aereo. Non si tratta di un fatto eccezionale e se si ha la fortuna di beccarne una si può chiedere al personale di volo di spostarsi, così da poter avere maggiore spazio a propria disposizione.

Altri suggerimenti per il volo

In caso di voli particolarmente lunghi, è possibile che il personale dell’aereo fornisca un servizio catering ai passeggeri. In tale circostanza, meglio verificare che sia previsto un menù sano ed equilibrato. Una buona cosa potrebbe essere quella di contattare la compagnia aerea per prenotare uno dei pranzi speciali, seppure anche in aereo ci sia la possibilità di prenderli, chiaramente con l’aggiunta di un’extra sul biglietto del volo.

Ultima, ma non meno importante accortezza da seguire per il volo è quella di portarsi dietro un cuscino cervicale.

Le tante ore di viaggio potrebbero mettere a dura prova anche i passeggeri più vispi e specialmente nelle prime ore dopo il pasto, la palpebra potrebbe calare con facilità. Tuttavia, dormire appoggiati al meglio possibile sul sedile potrebbe provocare un tremendo risveglio, ecco perché occorre un cuscino cervicale.


© Riproduzione riservata
Leggi anche