Notizie.it logo

Visitare Bologna in tre giorni

Visitare Bologna in tre giorni

Come visitare la città di Bologna, una delle maggiori città italiane ricche di storia e cultura in soli tre giorni.

La città di Bologna è un capoluogo d’Italia tra i più visitati, ricca di cultura, arte e storia, come visitare Bologna in tre giorni.

Bologna, città

La città di Bologna è una grande e ricca città, come visitarla in tre giorni? La città è situata in Emilia-Romagna, una regione situata nel centro Italia. Sorge tra la Pianura Padana e l’Appennino Tosco-Emiliano. A questo deve la bellezza del paesaggio naturalistico verde da cui è circondata. La si ammirare in tutta la sua estensione dai colli che si trovano a sud della città. Conta circa 950 mila abitanti.

Per chi volesse visitare Bologna in 3 giorni, consigliamo di visitare su Booking.com le migliori offerte
Booking.com

Bologna è famosa in tutto il mondo per l’estensione di Portici, che corrono per molti tratti della città. Circa 40 km. La città è un centro medievale tra i più conservati d’ Europa. Non c’è un periodo particolare in cui visitarla.

La città in estate è molto calda ma festosa. In questo periodo puoi trovare meno file di turisti ai musei e alle mostre. Ma in inverno ha un’atmosfera tutta particolare grazie alle illuminazioni natalizie.

In qualsiasi periodo dell’anno puoi vivere avvenimenti particolari. La città ha un calendario di Fiere Nazionali, eventi musicali, spettacoli teatrali e festival. Come quello del cinema.

Cosa visitare a Bologna in 3 giorni?

Niente? Assolutamente no! E’ possibile infatti elaborare un percorso che può farti scoprire il capoluogo emiliano in tre giorni. Il tempo giusto di un week end in questa città. Innanzitutto devi capire quali sono i tuoi gusti. Se sei interessato di più all’arte e alla cultura. Altrimenti all’arte culinaria o alla parte storica. Ma puoi trascorrere semplicemente tre giorni di shopping e divertimento.

Ovviamente per i giovanissimi il divertimento e lo shopping sono in primo luogo. Infatti, la città è viva di giorno con tutte le sue attività lavorative e commerciali.

Ma ha anche un lato notturno dedito alle discoteche, bar e divertimenti.

Per chi è amante della cultura ci sono numerosi musei, biblioteche, Palazzi e Gallerie. Famosa per la rinomata eccellenza l’Università di Bologna. Quindi per decidere un percorso su cosa visitare a Bologna in tre giorni, decidi cosa vorresti vedere.

Da non perdere

Si è vero, per una visita più approfondita e per scoprire ogni angolo di Bologna, soprattutto quelli più nascosti, ci vorrebbero più giorni, ma questo non vuol dire che in tre giorni non si possa scoprire le parti più belle della città.

Piazza maggiore, e il suo nucleo trecentesco, potrebbero essere la prima meta di questo breve tour di Bologna. Qui si potrà ammirare l’imponente basilica di S.Petronio e ammirarne tutta la bellezza. Il Palazzo del Podestà, dei Notai e D’Accursio, sono altri tre edifici storici imperdibili della piazza.

Anche Piazza del Nettuno, con Palazzo Re Enzo del 1244.

Chiamato così perché fu eretto per imprigionare Re Enzo di Sardegna. Di suggestione impatto sono le imperdibili due torri di Bologna, che ormai simboleggiano la città. Sono altri due punti forti di Bologna da non perdersi nel tour di tre giorni della città.

Arte e cultura

Per ammirare molte tra le più importanti e belle opere artistiche ci sono numerosi musei e gallerie. Numerose le gallerie anche di arte moderna. Molte opere si trovano anche nei numerosi edifici religiosi come i complessi di Santo Stefano e San Domenico. Qui sono custodite alcune opere di Michelangelo e il plastico della Pietà.

L’Università di Bologna è una fonte ricchissima di sapere. Nei musei dell’Università, a Palazzi Poggi, è esposta ancora una tipica meridiana seicentesca. Si ci può informare sul sito ufficiale della città per conoscere la programmazione culturale dei tre giorni in cui si è a Bologna.

Relax

A Bologna è possibile anche rilassarsi dopo un giro tra le piazze e monumenti storici.

Ci sono numerose strutture con impianti termali dove è possibile farsi coccolare. Ma anche affidarsi a cure per il benessere del proprio corpo. O vere e proprie cure riabilitative.

Culinaria bolognese

In una zona centrale della città denominata “Mercato del Quadrilatero” si può comprare veramente tutto. I prodotti tipici bolognesi come la mortadella di Bologna, il ragù bolognese, tortellini, lasagne e buoni vini. Puoi assaporare tutte queste specialità anche nei numerosi locali tipici. Ristoranti, enoteche, trattorie, insomma per tutti i gusti.

Noto aspetto di Bologna

Visitando Bologna in tre giorni devi anche sapere che è la “Città creativa della musica UNESCO”. Qui nascono molti artisti non solo pittori ed intellettuali. Ma anche noti musicisti e cantautori. Bologna ha tutta una sua storia dietro. Capendola potrai goderti ogni suo angolo, anche quello più buoi e nascosto.

Come raggiungerla

Bologna è facilmente raggiungibile grazie all’ottima rete ferroviaria e di autostrade. Dispone di un ottimo aeroporto collegato con le maggiori città italiane. Facilmente raggiungibile dalle capitali europee.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Y Not? Borsa Donna a Tracolla Y NOT J-331 Champs Elysees
51.6 €
86 € -40 %
Compra ora