Notizie.it logo

Come visitare Castello di Fenis, Valle d’Aosta

Come visitare Castello di Fenis, Valle d’Aosta

La Valle d’Aosta non è soltanto montagne per sport invernali, alpinismo e passeggiate, è anche ricca di forti e castelli da visitate lungo tutto l’anno, tra i tanti castelli, vediamo come visitare il Castello di Fenis, in Valle d’Aosta.

E’ uno dei castelli più caratteristici della Valle d’Aosta, quindi, se vi trovata in vacanza in questa regione, non potete fare altro che andarlo a visitare.

Ci sono molte ragioni per recarsi a visitare il castello di Fenis, sia che siate in Valle d’Aosta in inverno per una classica settimana bianca, sia che siate lì per le vacanze estive o solo per un week end mordi e fuggi. In tutte queste situazioni ritagliatevi un po’ di tempo per raggiungere la località di Fenis e visitare questo vero e proprio monumento.

Il Castello di Fenis è molto bello da vedere, la caratteristica che lo distingue e permette di fissarne il ricordo nella memoria è la struttura di cinta costituita dalle mura merlate attualmente molto ben conservate. All’interno delle mure merlate vi è il castello vero e proprio e le sue torri.

Come già accennato, esso si trova in ottimo stato di conservazione grazie a diversi interventi di restauro effettuati nel corso degli anni, per il suo aspetto imponente ed elegante è stato scelto anche come sfondo per girare le scene di alcuni film.

Per visitare il castello occorre sapere che è chiuso nella giornata di lunedì, l’apertura in tutti gli altri giorni segue gli orari dalle ore 10 alle ore 13, dalle 14 alle 17.

Occorre, tuttavia verificare la correttezza degli orari contattando la segreteria, infatti, da stagione a stagione, possono subire delle variazioni.

Il costo del biglietto è di euro 5, ridotto euro 3,50, ingresso gratuito per i portatori di handicap con accompagnatore e per i minori di anni 18. La visita è consentita fino ad un massimo di 15 persone per turno.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche