La location di “Storia d’inverno”: la storia più romantica di sempre

Una delle storie più romantiche di sempre, dal sapore fantasy, è quella del film "Storia d'Inverno". Ma qual è la location che fa da sfondo alla storia d'amore?

In un contesto fantastico, una notte d’inverno Peter Lake (Colin Farrell), orfano e grande meccanico, tenta di rapinare un palazzo-fortezza nel quartiere di Upper West Side.

Sebbene creda che la residenza sia vuota, trova ad attenderlo Beverly Penn (Jessica Brown Findlay), la giovane figlia dei proprietari che sta per morire.

Ha inizio così una storia d’amore che viaggia indietro nel tempo grazie a un cavallo bianco volante.

Per entrambi è un colpo di fulmine, ma Beverly è afflitta da una malattia incurabile e, come se ciò non bastasse, a contrastare il loro amore ci si mette anche un pericoloso gangster che ha un conto in sospeso con Peter ed è deciso a liberarsi di lui una volta per tutte…

La location di “Storia d’inverno”: la storia più romantica di sempre

Tutto il film è ambientato e girato a New York, durante un inverno gelido, in 3diverse epoche, 1895, il 1916 e il 2014, perfettamente inscenate dal fotografo Caleb Deschanel e della scenografa Naomi Shohan.

New York la storia

Ricerche archeologiche hanno dimostrato che l’attuale stato di New York era abitato in modo stabile già tra i 1.400 e 4.000 anni fa. Infatti qui si erano stanziate tribù di nativi americani degli Haudenosaunee.

Successivamente gli europei iniziarono a insediarsi. Il governo olandese, in particolare, decise di rafforzare la propria presenza in quest’area costruendo una serie di forti lungo il corso del North River, il South River (che in futuro verrà ribattezzato Delaware River) e Fresh River (in seguito diventerà Connecticut River).

Fu ufficialmente fondata nel 1624 dagli olandesi, col nome di “Nieuw Amsterdam”. Il primo insediamento si trovava sulla punta sud dell’isola di Manhattan. Nel 1664 questo insediamento fu conquistato dagli inglesi, che ne cambiarono il nome in New York.

Ad oggi la città è famosa per il suo splendido skyline, la distesa di grattacieli più iconica nel mondo. Questo perchè tra gli anni ’20 e gli anni ’30 si cominciarono a costruire edifici sempre più alti. Il più famoso di questi è probabilmente l’Empire State Building, costruito nel 1931, e che fino al 1973 fu il più alto del mondo.

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le migliori destinazioni per dicembre 2023: la lista

Cosa vedere a Salsomaggiore Terme in inverno: una meta per rilassarsi

Leggi anche
Contentsads.com