Bali: tutte le cose che devi sapere prima di partire

Bali, tanta bellezza e tante curiosità interessanti: pronti a conoscere ogni peculiarità di questa terra?

Bali, il paradiso in terra, un’isola piena di spiagge tropicali, cultura e cascate, cos’altro serve in una vacanza. Tuttavia, andare a Bali può essere abbastanza impegnativo a causa dell’immensità di informazioni che bisogna avere. Abbiamo deciso di condividere i nostri consigli con voi, 9 cose da sapere prima di andare a Bali

Bali: cose da sapere

Cosa indossare a Bali

A seconda di ciò che si fa a Bali è importante vestirsi in modo appropriato e rispettare la cultura locale. Un grande esempio di rispetto delle usanze locali è quando si visitano i molti templi di Bali. Alcuni templi sono chiusi per i turisti, e come tali ti viene richiesto di non entrare. Inoltre, poiché parte del requisito di abbigliamento per entrare in un tempio è quasi sempre indossare un pareo, si consiglia di portarne uno, o di chiedere dove si può prendere in prestito o affittare uno per una piccola donazione al tempio.

Questo significa che sia gli uomini che le donne, anche se si indossano pantaloni lunghi, devono indossare un sarong. Anche se spesso non è richiesto, è rispettoso coprirsi le spalle quando si visitano siti religiosi e togliersi le scarpe se indicato o richiesto.

Tempo migliore per visitarla

  • Alta stagione: Agosto e dal 20 dicembre al 9 gennaio.
  • Stagione alta/secca: Luglio, dal 1 settembre al 15 settembre, Capodanno cinese e Pasqua.
  • Bassa stagione: Dal 9 gennaio al 30 giugno e dal 16 settembre al 2 dicembre.
  • Stagione delle piogge: Ottobre/Novembre – Aprile

Secondo noi, il periodo migliore per visitare Bali, Lombok e le Gilis va da febbraio a maggio, tranne a Pasqua. Ricordate che non è permesso viaggiare il Nyepi “Giorno del silenzio” a marzo, la data specifica varia ogni anno in base al calendario lunare Saka.

Bancomat e metodi di pagamento

Da Ubud e giù fino alla penisola di Bukit, i bancomat sono ampiamente accessibili. Ma nelle zone più rurali e nelle isole Nusa, i bancomat sono pochi e lontani tra loro e spesso finiscono i contanti. Quindi pianifica in anticipo e assicurati di avere sempre del contante a portata di mano. I bancomat erogano banconote da 50.000 o 100.000 IDR.

Come muoversi

Andare in giro per Bali è relativamente facile. Nelle zone più turistiche come Legian e Seminyak, i taxi sono ovunque e ti suoneranno il clacson per dimostrarti che sono gratis. Se non vuoi contrattare, usa solo i taxi Bluebird e dì all’autista di mettere il tassametro prima di salire.

A Canggu, Ubud, nel sud della penisola di Bukit e nelle isole Nusa, è consigliabile affittare sempre uno scooter/moto. Andare in giro da soli ad esplorare è una delle cose migliori da fare sull’isola. Ricordatevi di guidare a sinistra e che non ci sono distributori di benzina in campagna, ma solo bancarelle che vendono benzina da vecchie bottiglie di vodka.

Portare la carta igienica

Se non hai mai viaggiato nel sud-est asiatico, questo potrebbe sembrare strano, ma devi sempre portare la carta igienica. Viaggiando tra le città, o anche i bagni pubblici nei ristoranti spesso non hanno carta igienica. Invece hanno una “bum gun“, un tubo di acqua a pressione che puoi usare per pulirti. Attenzione però, il sistema fognario di Bali non è fatto per gestire la carta igienica e i fazzoletti e quindi non è raro trovare cartelli sopra la toilette che ti chiedono di mettere i fazzoletti nel cestino!

Cosa bere

Probabilmente non c’è bisogno di dirlo, ma per favore non bevete l’acqua del rubinetto a Bali. Potete, tuttavia, lavarti i denti con essa. Assicuratevi di portare una bottiglia d’acqua riutilizzabile perché molti ristoranti e caffè offrono ricariche gratuite. Il ghiaccio nelle bevande nei bar, negli hotel e nei ristoranti di solito è sicuro.

Dove andare

Bali è molto più che Kuta e Seminyak! Quindi, qualunque cosa voi facciate, non rimanete bloccati solo in quella zona. Troverete tutte le migliori spiagge sulla penisola di Bukit le più belle aree naturali e culturali a Ubud e più a nord.

Contrattare con i venditori

Oltre alle boutique, ai ristoranti e ai negozi, il primo prezzo che ti viene proposto è di solito almeno il doppio di quello a cui il venditore lascerà andare l’articolo, quindi non abbiate paura di contrattare. Alcuni proprietari di bancarelle vi incoraggeranno persino a farlo, dicendoti il prezzo che pensano tu debba pretendere. Può essere molto divertente!

Come funzionano le mance

A Bali, la mancia non è prevista ma molto apprezzata. Il più piccolo importo porterà grandi sorrisi, quindi lasciate sempre una mancia se il servizio è buono. L’unica eccezione sono i ristoranti orientati ai turisti, dove spesso viene aggiunto un costo di servizio al conto.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giappone: le 5 migliori escursioni della perla d’Oriente

Siem Reap: i templi da visitare in questo centro spirituale

Leggi anche
  • Ztl Milano, quali sono modalità pagamentoZtl Milano, quali sono le modalità di pagamento

    Modalità di pagamento per le Ztl, ossia la zona a traffico limitato di Milano: le informazioni.

  • Wizzair voli economici da ItaliaWizzair voli economici da Italia: tutte le tratte

    Wizzair: voli economici dall’Italia, le tratte e le offerte del momento.

  • Loading...
  • nuova zelanda vulcanoWhakaari: il vulcano marittimo della Nuova Zelanda

    Whakaari: il vulcano più attivo della Nuova Zelanda.

  • viaggi premio aziendaliWelfare aziendale, i viaggi premio come benefit per i dipendenti

    Viaggi premio aziendali: come incentivare i dipendenti e fare team building originale.

  • Viaggi organizzati di gruppo per singleWaynabox, viaggi di gruppo: come organizzare una vacanza

    Waynabox e viaggi di gruppo: tutte le informazioni per organizzare una partenza.

Contents.media