Bologna, classifica qualità della vita: la città più vivibile

Tutte le informazioni sulla città di Bologna, prima in classifica per quanto riguarda la qualità della vita.

La città di Bologna ha conquistato il primo posto all’interno della classifica che riguarda la qualità della vita. Si tratta di un traguardo decisamente importante per la località emiliana, che nel 2020 diventa ufficialmente la città più vivibile d’Italia.

Bologna, classifica qualità della vita

Ogni anno il Sole 24 Ore stilla una classifica che analizza la vivibilità all’interno delle città del Bel Paese. Si tratta di un’indagine che ha come scopo quello di stabilire quali sono le località all’interno delle quali la qualità della vita appare migliore. Nella classifica del 2020 la città che ha ottenuto il primo posto è quella di Bologna. Rispetto all’anno 2019, la località emiliana ha guadagnato addirittura 13 posizioni, superando molte città della zona settentrionale dello stivale.

Il fatto che la città di Bologna abbia ottenuto il primo posto all’interno della prestigiosa classifica è degno di nota e ha suscitato un immenso interesse, in particolare a livello mediatico. La località emiliana ha infatti superato molte altre città italiane, che in passato sono state annoverate tra quelle che permettevano ai loro cittadini uno stile di vita di alta qualità.

bologna

Parametri della classifica

La classifica del Sole 24 Ore ha tenuto conto di ben 90 indicatori, che sono suddivisi in sei macrocategorie. Le categorie analizzate riguardano fattori come la ricchezza e i consumi, gli affari e il lavoro, l’ambiente e i servizi. Inoltre, altri aspetti presi in analisi sono stati la giustizia e la sicurezza, la cultura e il tempo libero. Un altro aspetto decisivo all’interno della valutazione è stato l’impatto della pandemia del Covid-19. Nel corso dell’edizione 2020 della classifica ha infatti avuto un ruolo importante il fatto di stabilire quanto e in che modo il Coronavirus abbia creato un impatto sulla vivibilità. Anche sotto questo aspetto la città di Bologna è risultata idonea per offrire ai cittadini che la abitano uno stile di vita ottimale. Questo è stato uno dei motivi che ha portato la località emiliana a ottenere il primo posto.

Impatto del Covid-19

Il Covid-19 ha avuto nel corso del 2020 un impatto considerevole all’interno del contesto dello stile di vita di tutti gli italiani. La pandemia ha causato una grave crisi di carattere sia economico che sociale, che ha sconvolto gli equilibri della maggior parte delle località dello stivale. La valutazione della vivibilità fatta nel 2020 ha tenuto in particolare considerazione i provvedimenti adottati dalle amministrazioni, che hanno contribuito ad alleggerire il peso delle conseguenze del Covid-19. La città di Bologna si è distinta anche per quanto riguarda le misure atte a contrastare la crisi del 2020. Questa è stata una delle motivazioni che hanno contribuito a far ottenere il primo posto alla località emiliana.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Patagonia: cosa vedere assolutamente tra Cile e Argentina

Grado, presepi 2020: l’esposizione natalizia

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media