Borgo di Monesteroli in Liguria: come visitarlo

Una guida completa su cosa vedere a Monestreroli, per una vacanza nello splendido borgo della Liguria.

Monesteroli è uno splendido borgo della Liguria, a picco sul mare. Famosissimo per via di una spettacolare scalinata, è la meta perfetta per una meravigliosa vacanza.

Borgo di Monesteroli, Liguria: cosa vedere

Il bellissimo borgo Ligure di Monesteroli è famoso soprattutto per il sentiero che bisogna attraversare per arrivarci.

Si tratta di una spettacolare scalinata con una splendida vista sul mare, che è composta da più di 1100 gradini. Il minuscolo borgo è costituito da piccoli edifici, che un tempo erano usati come cantine, utili durante la produzione del vino locale. Attualmente, molte delle case di Monesteroli sono disabitate, mentre la maggior parte è stata adibita a luogo di villeggiatura. Il borgo è infatti una splendida località turistica, che attira ogni anno moltissimi visitatori, affascinati dalla particolarissima sua posizione e dai suggestivi panorami.

monesteroli

Il sentiero di Monesteroli

Il borgo di Monesteroli fa parte del comune di La Spezia. La via maggiormente panoramica, tramite cui si accede al meraviglioso paesino, parte da Campiglia. La prima cosa da fare è imboccare il bellissimo sentiero 535, un tempo conosciuto come sentiero 4b, che collega Campiglia alla località di Fossola.

Una volta giunti presso questo comune ci si trova davanti un altro sentiero, accanto alla chiesa ed al belvedere.

Imboccando il sentiero è possibile ammirare i bellissimi vigneti ed i terrazzamenti panoramici, che sono intervallati da ombrosi boschetti in cui fare piacevoli pause. Il panorama che si staglia all’orizzonte comprende il mare cristallino sottostante e la bellissima costa ligure. In lontananza si scorgono le isole di Palmaria e di Tino e se si ha fortuna si scorge anche lo scoglio Ferale, riconoscibile tramite una croce bianca posta sulla sua sommità.

Da qui il sentiero riprende, subito dopo un breve tratto di strada asfaltata.

scalini

La fontana di Nozzano

Ad un certo punto, percorrendo il sentiero, ci si ritrova davanti un’antica fontana. Costruita nel 1805 dai soldati di Napoleone, la fontana di Nozzano ha una rilevanza storica degna di nota e costituisce un dettaglio interessante da ammirare lungo il cammino. Molto utile anche per rifornirsi di acqua, consente di effettuare una piacevole sosta.

La scalinata di Monesteroli

Dopo la fontana, si lascia il sentiero 535 e si imbocca il sentiero 536. Questo in realtà è costituito dalla spettacolare scalinata di Monesteroli. Il panorama che si può ammirare durante il percorso è altamente suggestivo, arricchito anche dalla macchia mediterranea che cresce rigogliosa costeggiando gli scalini in pietra. Arrivando presso il borgo si intravedono le prime case, dai caratteristici tetti rossi. Anche se è difficile arrivarci a causa di una recente frana, i più coraggiosi possono avventurarsi lungo la parte finale della scalinata, per arrivare presso lo scoglio Montonaio e fare un tuffo in mare.

mare lig

Scritto da Debora Albanese

Scrivi un commento

1000

Migliori spiagge per nudisti in Romagna

Parco Nazionale del Velebit Settentrionale in Croazia: cosa vedere

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zanzibarZanzibar: scopri tutto su questa magnifica destinazione

    Zanzibar è meta di turisti, attratti anche da tantissimi animali e da pesci e delfini.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.