Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Calanchi, cosa sono e dove si trovano

calanchi

La natura, inconsapevolmente, crea dei veri capolavori, come nel caso dei Calanchi

Per coloro che amano la natura e sono alla ricerca di una vacanza per vivere a stretto contatto con essa, il consiglio è quello di andare alla scoperta dei calanchi, che sono senza ombra di dubbio delle bellezze simbolo di ciò che la natura può fare in milioni di anni. Ma cosa sono i calanchi e cosa ancora più importante, dove si trovano?
Se state pensando di visitare i calanchi , consigliamo di consultare expedia per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Cosa sono i calanchi

Quando ci si trova a parlare dei calanchi, bisogna fare un discorso di natura geomorfologica per comprendere bene cosa siano. Ebbene, da questo punto di vista possono definirsi come l’esito finale di un processo di erosione del terreno la cui causa è il divalamento delle acque su rocce di natura argillosa e degradate, con una vegetazione decisamente scarna e quindi con una protezione senza dubbio scarsa dall’azione continua delle acque.

Come si può immaginare, comprendere di cosa si parli non è semplicissimo e ancor meno è cercare di immaginare concretamente il fenomeno naturale appena descritto. Tuttavia, al di là di queste difficoltà, vi è una certezza: quella relativa al fatto che vedere dal vivo i calanchi è qualcosa che non si dimenticherà mai e che rimarrà per sempre tra i ricordi più belli ed affascinanti della propria vita da viaggiatore.

Dove si trovano i calanchi

Premesso che per capire la grande bellezza dei calanchi la cosa migliore che si possa fare è vederli dal vivo, dopo aver spiegato concretamente cosa sono, la domanda a cui sicuramente si vorrà risposta riguarda dove bisogna recarsi per poterli ammirare.

Ebbene, in Italia sono diverse le zone in cui ci si può recare per poter vedere dal vivo e fotografare delle bellezze naturali che sono il risultato di una lunghissima azione della natura e dei suoi elementi.

Le zone dove si possono trovare i calanchi in Italia sono essenzialmente quattro.

La più importante è sicuramente la Riserva di Montalbano Jonico, che si trova in Basilicata, è una zona unica a livello internazionale da un punto di vista geologico e paleontologico. Qui si ha la possibilità di osservare un paesaggio davvero affascinante, in cui si passa velocemente da un orizzonte che a tratti appare lunare ad un paesaggio dominato dalla macchia mediterranea.

Nella zona dove si possono ammirare i calanchi vi sono alcune rarità da un punto di vista botanico, come ad esempio la Canforata di Montpellier.

Tuttavia la Basilicata non è l’unica realtà italiana in cui si ha la possibilità di ammirare queste bellezze naturali. Per chi volesse fare una sorta di tour per scoprire quelle che si trovano anche nel resto del paese, il consiglio è di partire dalla provincia bolognese, recandosi più precisamente preso il Parco regionale dei Gessi Bolognesi e dei Calanchi dell’Abbadessa.

Successivamente, rimanendo sempre nell’Italia centrale, si potrà andare in Toscana, precisamente in Val D’Orcia.

Quindi, dopo essere passati dalla Basilicata, di cui si è detto in precedenza, si potrà arrivare fino in Sicilia: qui c’è la località di Caltagirone, che è nota in tutto il mondo proprio per la presenza di una zona ricca di calanchi, che vale decisamente la pena visitare e fotografare prima di fare ritorno alla quotidianità.

© Riproduzione riservata
Leggi anche