Castel del Monte: storia e leggenda del famoso castello pugliese

L'interessante storia del Castel del Monte, uno dei luoghi più famosi e suggestivi del sud Italia, simbolo del centesimo italiano.

Uno dei castelli più famosi d’Italia racconta una storia tra mito e leggenda: il Castel del Monte, uno dei simboli della Puglia. Ma cosa si cela dietro le particolari torri del castello? Tutte le curiosità e le leggende sulla fortezza.

Castel del Monte: la storia

Raffigurato sulle monete del centesimo, famoso in tutto il mondo per la sua particolare forma a pianta ottagonale, il Castel del Monte è uno dei luoghi storici più visitati d’Italia. La fortezza risale al XIII secolo e fu fatta costruire dall’imperatore del Sacro Romano Impero Federico II nell’altopiano delle Murge occidentali in Puglia, nell’attuale frazione omonima del comune di Andria.

Il castello è stato inserito nell’elenco dei monumenti nazionali italiani nel 1936 e in quello dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO nel 1996.

Advertisements

La sua popolarità e la sua fama ha fatto sì che nel 2014 fosse il trentesimo sito statale italiano più visitato, con 206.924 visitatori.

Un castello con una storia davvero interessante, tra misteri e leggende che ancora incuriosiscono turisti e visitatori da tutto il mondo.

castello

Storie e leggende

L’origine dell’edificio si colloca intorno al 29 gennaio 1240, quando Federico II Hohenstaufen ordinò a Riccardo da Montefusco che venissero predisposti i materiali per la costruzione. Dai tempi dell’imperatore Federico fino a Giovanna I, regina di Napoli, la fortezza fu sempre denominata “Castello di Santa Maria del Monte“.

L’origine di Castel del Monte è avvolta nel mistero. Tra le diverse teorie si dice che sia stato ideato dallo stesso Federico II e che sia ispirato alla grandezza dalla piramide di Cheope.

La leggenda più famosa vuole che sulla collina su cui sorge il castello ci fosse un tempio antico con una statua che riportava inciso un enigma: a risolverlo fu un saraceno, che scavando sulla collina trovò un tesoro che usò per costruire Castel del Monte. Ancora oggi, infatti, gli studiosi non si spiegano perché la fortezza sia su questa collina isolata e non sia protetta da un fossato.

Ma i misteri non finiscono qui.

castel-del-monte

Teorie sui numeri

Ad affascinare sono anche le teorie sui numeri. Infatti, un’altra teoria si sofferma sul numero 8, che scritto in orizzontale rappresenta l’infinito e l’unione tra Dio e l’uomo. A ciò si collega la pianta di Castel del Monte: un ottagono. Infatti, vi sono 8 torri ottagonali, un labirinto di 8 stanze, 8 finestre per piano, i gradini delle scale a chiocciola sono 44. Secondo questa teoria il castello si ritiene essere “magico” e che custodisca il Sacro Graal.

Misteri e curiosità

Uno dei misteri che incuriosisce è il fatto che Castel del Monte non ha mai avuto cucine o camere da letto. Quindi non era abitabile, e questo ha fatto nascere la leggenda che fosse un osservatorio astronomico, una casa di caccia o un “centro benessere” ispirato agli hammam, le terme turche. Ancora oggi, infatti, non è chiaro l’uso originario della rocca.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Parco nazionale degli Tsingy di Bemaraha: la visita

Viaggio in barca a vela, Sardegna: un’esperienza da sogno

Leggi anche
  • Winelands, Sud AfricaWinelands, Sud Africa
  • Werribee Open Range Zoo, Australia, prezzi e orariWerribee Open Range Zoo, Australia, prezzi e orari
  • Weekend San Valentino a EdimburgoWeekend San Valentino a Edimburgo
  • Weekend San Valentino a DublinoWeekend San Valentino a Dublino
  • 
    Loading...
  • Weekend San Valentino a DresdaWeekend San Valentino a Dresda
Entire Digital Publishing - Learn to read again.