Notizie.it logo

Cinque motivi per visitare il Marocco in primavera

Cinque motivi per visitare il Marocco in primavera

La primavera è il mio momento preferito dell’anno in Marocco. I giardini Tigmi cominciano a fiorire, la città è ricca di colori e profumi che ringiovaniscono i sensi dopo i mesi di gennaio e febbraio.

Se giungi in città in questo periodo, vedrete un sacco di fiori che ornano le mura delle case locali.

Marzo vede anche le temperature che iniziano a riscaldarsi. Se si parla agli espatriati che vivono a Marrakech per anni, insistono che il tempo cambia sempre il 10 marzo.

Quindi marzo è davvero un grande mese per visitare Marrakech, se siete alla ricerca di un clima più caldo rispetto al Regno Unito. Le giornate saranno negli anni ’20 – una temperatura molto comodo per visite o camminando tra le colline locali.

E se avete voglia di trekking più lontano, dirigetevi verso l’Alto Atlante e il limite delle nevi in ​​rapida ritirata lasciato alle spalle dopo l’inverno.

Marzo è anche perfetto per visitare Marrakech, se si preferisce evitare le famiglie.

Se siete una coppia in visita Tigmi, perché non partire per un trekking a cavallo romantico? Ci sono maneggi a soli 15 minuti da Tigmi. Il mese di marzo è un mese ideale per andare a fare un giro, come tutti i fiori selvatici stanno venendo fuori.

Ma se l’equitazione non fa per te e si desidera sperimentare la campagna intorno a Tigmi. Anche in questo caso, a soli dieci minuti da Tigmi è un centro di quad.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
About Simona Bernini
Parigi è la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
Leggi anche