Notizie.it logo

Cinque motivi per visitare Melbourne a dicembre

Cinque motivi per visitare Melbourne a dicembre

Melbourne è la seconda città più popolosa dell’Australia. Sebbene sia meno famosa di Sidney, anche Melbourne ogni anno attrae milioni di turisti.

Scopriamo insieme cinque motivi in base ai quali vale la pena di visitare Melbourne a dicembre!

Dicembre è il mese perfetto per la vostra vacanza australiana: la prospettiva di fuggire dall’inverno nebbioso e grigio per essere accolti dall’estate australiana è sicuramente una tentazione invitante. Innanzitutto, Melbourne è la città dello sport: sia che voi siate dei patiti o dei semplici estimatori, una volta giunti a Melbourne, non potrete fare a meno di essere contagiati dalla sport-mania che impazza in città. Melbourne, infatti, è sede di eventi sportivi seguiti a livello mondiale; durante l’estate (che in Australia si estende da dicembre a febbraio) vi consigliamo di assistere a una delle frequenti partite internazionali di cricket presso il celeberrimo Melbourne Cricket Ground.

Per rendere indimenticabile la vostra trasferta australiana, non potete perdervi una serata ad ammirare la vista sui tetti di Melbourne sorseggiando un drink o assistendo a un concerto live in uno dei tanti locali situati sui tetti degli edifici di Melbourne.

Mentre a casa i vostri amici si rifugiano all’interno per sfuggire alla nebbia, voi potrete rilassarvi su una sdraio godendovi il panorama mozzafiato e ascoltando buona musica.

Durante il giorno, invece, andate alla ricerca dei vicoli più segreti di Melbourne, che si snodano inaspettatamente a partire dalle strade centrali e più conosciute, come Hardware Lane. Qui potrete gustare un buon caffè (Melbourne è anche la città del caffè) in uno dei suggestivi jazz cafè o pranzare in uno dei ristorantini rinomati di Chinatown, che si trovano lungo i lati più nascosti della via centrale Little Bourke Street. Essendo estate, potrete pranzare ai tavolini all’aperto, assaporando l’atmosfera tipicamente bohémien che si respira in queste zone .

Se volete dedicarvi allo shopping, passeggiate alla ricerca delle boutique di moda più famose di Little Collins Street, senza dimenticare di scoprire anche gli stilisti locali a Manchester o Flonders Lane, i quartieri che hanno dato l’avvio all’industria della moda di Melbourne.

Durante i vostri giri di shopping, vi capiterà di imbattervi in numerosi spazi che ospitano pregevoli opere di street art, come i graffiti di Hosier Lane e Union Lane.

Infine, vi consigliamo di concedervi una pausa rilassante visitando i Royal Botanic Gardens di Melbourne, un vero e proprio paradiso botanico che raccoglie più di 50.000 piante di 12.000 specie diverse. Vi consigliamo di fare una visita guidata: le guide aborigene vi spiegheranno lo straordinario legame che intercorre tra la natura e i nativi australiani. In passato gli Aborigeni ricavavano cibo e medicine lavorando sapientemente le piante, nel più totale rispetto della natura. A dicembre, nel cuore dell’estate australiana, i giardini botanici sono nel pieno del loro fulgore e i profumi e i colori delle piante inebriano ogni anno milioni di visitatori entusiasti.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche