Le città più belle della Francia: la classifica

Abbiamo pensato ad una classifica con le città più belle della Francia, che meritano di essere visitate almeno una volta nella vita. Scopriamole insieme!

Se si pensa alla Francia, automaticamente viene in mente Parigi, chiaramente per la sua bellezza unica nel suo genere e per tutte le attrazioni che ha da offrire.

In realtà ci sono anche molte altre città che meritano di essere visitate, tra paesaggi naturali ed edifici antichi che raccontano la storia secolare della Francia.

Le città più belle della Francia

Abbiamo pensato per voi ad una classifica con le città più belle della Francia, che meritano di essere visitate almeno una volta nella vita. Scopriamole insieme!

Avignone

Nella parte meridionale della Francia, nella regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra, affacciata sulla riva sinistra del Rodano, si trova Avignone.

La sua storia si intreccia con quella della chiesa cattolica, perchè dal 1309 al 1377, la città fu la sede dei papi cattolici.

Se siete appassionati di vino, non dimenticatevi di prenotare un tour nelle cantine più belle di tutta la Francia!

Rouen

Una città dalla doppia anima, una moderna e una antica, separate dalla Senna.

Rouen è la capitale della Normandia, costituita da un affascinante centro storico che si può visitare a piedi, incontrando di tanto in tanto qualche chiesa gotica, che rapisce col suo fascino un po’ drammatico.

Strasburgo

Strasburgo è il capoluogo della regione dell’Alsazia ed è la sede del Parlamento Europeo, della Corte dei diritti dell’uomo e del Consiglio d’Europa.

La città è il risultato dell’incontro della cultura francese e tedesca che si incontrano e si influenzano a vicenda: lo si riesce a percepire dalle architetture, dalla cultura e dalla gastronomia del paese.

Non perdetevi un giro in battello sul fiume Reno, che bagna Strasburgo, così da ammirare tutti i suoi splendidi monumenti ed edifici in un’esperienza davvero romantica!

Marsiglia

Primo porto della Francia e quarto del Mediterraneo, la città di Marsiglia conserva tutto il suo fascino marinaro, legato certamente al suo legame con la cultura greca.

La città è caratterizzata da vicoli pittoreschi, edifici antichi e strade fatte di pietra, che fanno proprio respirare un’atmosfera romantica e unica.

Spicca sulla città la cattedrale di Notre Dame de la Garde, maestosa e inconfondibile nel suo stile romanico-bizantino.

Tolosa

Tolosa, nel sud della Francia, si trova al confine con la Spagna, di cui percepisce alcune influenze.

La città è ricca di colori, tanto da essere chiamata “Ville Rose“, per via dei mattoni di terracotta rossi che caratterizzano i suoi palazzi, e “Città delle violette“, i fiori che crescono rigogliosi nelle sue campagne.

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come si festeggia il Carnevale a Milano

Salta, in Argentina: cosa vedere in un giorno

Leggi anche
Contentsads.com