Notizie.it logo

Come lavare i vestiti sporchi durante un viaggio?

Come lavare i vestiti sporchi durante un viaggio?

Una delle cose che apprezzo di più in viaggio è il fatto di non dover fare le attività della vita quotidiana: pagare le bollette, lavare i piatti, pulizia della casa ecc…

Tuttavia c’è una cosa di cui non possiamo fare a meno quando siamo in strada… il Servizio lavanderia !
Lo confesso, quando ho fatto il mio primo grande viaggio, nel 2008, zaino in spalla, ero un ragazzone e pigro immaturo e non avevo mai lavato i miei vestiti … Ma era davvero colpa mia o mia madre super protettrice?

Un bell’argomento molto personale, che non è il caso di approfondire qui.

In ogni caso se viaggiate in questo momento in un paese in cui la valuta occidentale è forte (come in Asia per esempio), si può sfuggire a questo compito ingrato pagando meno di 50 centesimi al chilo e facendo lavare i vestiti in una lavanderia.

Comunque, può succedere che devi fare il bucato da solo.

E’ perciò utile conoscere le diverse tecniche per lavare i vestiti durante un viaggio.

Inoltre ogni euro risparmiato, vi permetterà di averne di più per viaggiare .

Detersivo liquido o in polvere

Durante il vostro viaggio, provate a prendere un po’ di detersivo in polvere o liquido. Questo sarà molto utile quando vorrete lavare tutti i vostri vestiti o solo vostri calzini e la biancheria intima ecc …

Pochi mesi fa, ho scoperto un sapone biodegradabile che può essere trovato nei negozi di campeggi. E’ stata una scoperta eccezionale perchè questo prodotto può essere utilizzato non solo per l’abbigliamento, ma anche per lavare i piatti, il corpo, fare lo shampoo e persino usate come dentifricio. È un prodotto veramente versatile che mi ha permesso di fare un sacco di risparmio, inoltre è particolarmente buono per l’ambiente .

Tuttavia è difficile da trovare in alcuni paesi.

Per questo io prendo molto spesso un semplice detersivo in polvere che uso per pulire i miei vestiti. Ciò che rimane è molto più efficace di una barra di sapone.

Servizio lavanderia

Il momento migliore per lavare i vestiti è, ovviamente, quando si fa la doccia (si prende un piccione con due fave). Dopo aver insaponato il corpo e la testa, si possono lavare i vestiti sotto la doccia con il bucato. Utilizzare, se possibile, un pennello che non è troppo ruvido, altrimenti i calzini non sopravviveranno molto tempo!

In posti come l’India, la Thailandia o il Vietnam, si trova spesso un secchio in bagno che verrà utilizzato per la doccia (è usato dove la pressione dell’acqua è troppo bassa per utilizzare il tubo), ma questo secchio è anche perfetto per lavare i vestiti.

L’altra soluzione è quello di lavare i vestiti nel lavandino tappando il buco con un panno.

Vestiti asciutti

Una volta lavati, è importante asciugare rapidamente i vestiti. Molte volte mi sono trovato con i vestiti con cattivo odore solo perché non sono stati correttamente e rapidamente asciugati.

Così, una volta lavato, bisogna torcere i vestiti per sbarazzarsi dell’acqua in eccesso. Per andare oltre, arrotolare i vestiti in un asciugamano e toccare il piede sopra per estrarre ancora più acqua! Questo può sembrare eccessivo, ma i vestiti si asciugano più velocemente, e quando non hai pochi vestiti extra è sempre una buona cosa.

Appendere il bucato

La cosa migliore è di portare con voi una clothesline corda. È molto utile!

Trovando le tacche sui muri o utilizzando le maniglie delle porte si estende questa stringa nella vostra camera.

Prova a mettere una ventola sotto, consentendo ultra rapida asciugatura!

Se soggiornate per la giornata nella vostra camera, è possibile asciugare i vestiti fuori, permettendo loro di prendere il sole (io cerco di non asciugare i vestiti all’aperto se non sono in camera. Se non hai una clothesline suggerisco che si appendere il bucato su una sedia o alle barre del vostro letto.

Se avete a vostra disposizione dei supporti, sentitevi liberi di usare!

Attenzione alla vostra salute!

In alcuni paesi (ai tropici più spesso) mi raccomando formalmente per asciugare il bucato all’aria aperta !
Perchè? Alcuni insetti potrebbero deporre le uova sul bucato umido lasciato fuori (condizione ideale per il tratteggio). Le uova soggiornano e si accumulano sotto forma di bolle circa una settimana e alla fine si schiudono, rilasciando larve che penetrano nella pelle o in altre zone del corpo.

In una terza volta parassiti emergono dalla pelle.

Vestiti puliti

Indossare una t-shirt che odori buoni è sempre piacevole, ma sappiamo che abbiamo lavato da soli è ancora più gratificante! Oggi mi piace persino lavare i miei vestiti durante un viaggio, mentre a casa penso che sia un vero strazio!

E voi, quali sono le tecniche di lavaggio?

© Riproduzione riservata

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
0 Commentatori
più recenti più vecchi
Blue Beach organizer: i modelli migliori sul web - Viaggiamo

[…] utilità di un organizer da viaggio è quella di organizzare appunto al meglio i vostri vestiti e tutto ciò che riporrete nel bagaglio o nella borsa. Un’idea utile potrebbe essere […]

Leggi anche