Come organizzare un viaggio al Polo Nord: consigli utili

Il Polo Nord è una delle mete più sognate e ambite, per il fatto che si trova alle estremità del mondo. Ecco come organizzare un viaggio.

Il Polo Nord è una delle mete più sognate e ambite, per il fatto che si trova alle estremità del mondo, per i suoi paesaggi caratterizzati da iceberg e dall’aurora boreale, una delle esperienze più emozionanti di sempre.

Come organizzare un viaggio al Polo Nord

Essendo uno dei luoghi più freddi di tutto il mondo ed essendo ai confini del mondo, è importante organizzare nei minimi dettagli questo viaggio.

Ecco alcuni consigli che potranno esservi utili.

Come ci si veste

Le temperature al Polo Nord sono folli, raggiungono anche i -20 gradi, un freddo secco, quindi più sopportabile del nostro, comunque tutto dipende da quanto si sta fuori, all’aperto.

Vi consigliamo quindi di preparare una valigia che contenga vestiti molto pesanti, con materiali anche tecnici, capaci di mantenere il calore.

L’ideale è vestirsi a strati, quindi canottiere, magliette termiche, pile e calze maglia sono fondamentali.

I documenti da portare

Tutti i paesi del Polo Nord, eccetto la Russia, aderiscono all’accordo di Schengen, quindi non è necessario portare il passaporto, anche se vi consigliamo di averlo con voi per sicurezza. Infatti può capitare che alcuni paesi, come per esempio la Norvegia, richiedano il documento per le transazioni con la carta.

Per quanto riguarda la Russia, qui è necessario sia il passaporto che il visto: il visto russo vi costerà circa 85/90€ se lo richiederete in autonomia, prendendo appuntamento

Per la Lapponia russa è obbligatorio stipulare un’assicurazione sanitaria da presentare insieme alla richiesta del visto d’ingresso, mentre per gli altri stati è sufficiente la Tessera Europea di Assicurazione Medica.

L’assicurazione sanitaria deve coprire l’intero periodo di soggiorno in Russia e deve contenere i seguenti dati:

  • Data di stipulazione e numero di contratto
  • Dati dell’assicurato
  • Dati dell’assicuratore
  • Validità di copertura per tutta la durata del soggiorno
  • Copertura territoriale: Mondo o solamente Federazione Russa
  • Firma dell’assicuratore

L’assicurazione va presentata in originale al momento della richiesta del visto. La si può stipulare online, ma assicuratevi che possano spedirvela con timbro e firma in originale, dalla vostra compagnia assicurativa di fiducia o direttamente all’ufficio visti con una compagnia assicurativa locale.

Il periodo migliore

Sia in inverno che in estate il Polo Nord è splendido. Tuttavia in inverno avrete più possibilità di vedere l‘aurora boreale, mentre d’estate potrete assistere al particolare sole di mezzanotte.

I mesi migliori, se sceglierete il periodo invernale sono quelli di febbraio e marzo, i due mesi dove le giornate iniziano ad essere un po’ più lunghe.

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Msc presenta il suo 2024 e annuncia il nuovo spot: al centro c’è la bellezza

Cosa vedere a San Gimignano: le attrazioni più belle

Leggi anche
Contentsads.com