Notizie.it logo

Come si dice grazie in Romania

-

Il rumeno è una lingua romanza parlata soprattutto in Romania e Moldavia, ma anche in alcune parti dell’Ungheria, della Serbia, della Bulgaria e dell’Ucraina. Può essere utile conoscere questa lingua, o almeno alcune frasi fatte, se decidi di fare un viaggio in Romania, in particolare nelle aree rurali.
Il rumeno può essere più o meno difficile per chi lo parla, a seconda della lingua di provenienza. Essendo una lingua romanza è molto simile alle lingue di questo ceppo: francese, spagnolo, portoghese, catalano e ovviamente italiano. Chi parla queste lingue è molto avvantaggiato nell’apprendimento del rumeno.
Ricorda che in rumeno esistono una forma formale e una informale per rivolgersi alle persone. Quella informale prevede il tu (singolare) o il voi (plurale), quella invece formale è dumneavoastră (una forma mista di singolare e plurale).

Ecco alcune indicazioni per ringraziare in rumeno:

Grazie: “Mulţumesc” (mool-tzoo-MESK).

“Mersi” è un’altra forma di ringraziamento molto popolare.

Grazie molte: “Mulţumesc mult.” (mool-tzoo-MESK moolt)

Come stai?: “Ce mai faci?” (chey my FAHTCH)
Bene, grazie: “Mulţumesc, bine.” (mool-tzu-MESK BEE-neh).

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche