Notizie.it logo

Come vestirsi a febbraio a Copenaghen

Copenhagen

La Danimarca ed in particolare la sua capitale, Copenhagen, rappresentano una delle mete più gettonate ed apprezzate dai turisti italiani ed europei. Di origine antichissima, addirittura ai tempi dei vichinghi, Copenaghen è divenuta nel corso del tempo una città cosmopolita e ricca di bei monumenti. Tra questi, per citarne solo alcuni, il famoso castello di Kronborg (immortalato dallo scrittore britannico Shakespeare come ambientazione del suo Amleto) e la celeberrima scultura bronzea della “Sirenetta”, posta all’ingresso del porto di Copenaghen, protagonista dell’omonima fiaba di H.Christian Andersen.

Per coloro che la volessero visitare nel periodo invernale, magari proprio a Febbraio, devono tener conto del clima. Le temperature in questo periodo oscillano intorno agli 0°, mentre le precipitazioni ed il vento possono essere frequenti.

Di conseguenza, si consigliano vestiti caldi, con Pile, guanti, sciarpa e berretti di lana. Infatti, spesso nella capitale spira un forte vento gelido, per cui orecchie e testa devono essere sempre ben coperti. Poi piumino o giacche a vento o impermeabili pesanti. Inoltre, bisogna indossare buone scarpe anti-pioggia o neve. A tutto questo naturalmente si deve aggiungere anche un ombrello.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • ZagatZagat

    Zagat esiste dal 1979, raccogliendo le recensioni dei clienti sui vari ristoranti, bar e luoghi di intrattenimento di tutto il

Leggi anche