Cortina d’Ampezzo: cosa vedere in estate, i luoghi più importanti

La guida a cosa vedere e cosa fare in estate a Cortina d'Ampezzo, tra luoghi e attività da non perdere.

Cosa vedere e cosa fare d’estate a Cortina d’Ampezzo, tra i luoghi e le attrazioni più imperdibili della località sciistica dell’Italia Settentrionale.

Cortina d’Ampezzo: in estate

Cortina d’Ampezzo è una località sciistica dell’Italia Settentrionale che fa parte del comprensorio sciistico Dolomiti Superski.

Questo comprende il Passo di Falzarego, con le ampie piste da sci.

Le Dolomiti, lavorate e scolpite dagli agenti atmosferici, rappresentano oggi un magnifico tesoro geologico e donano al paesaggio una bellezza incomparabile.

All’alba e al tramonto, la dolomia assume un colore dal rosato al rosso fuoco: il fenomeno, è detto Enrosadira ed è particolarmente visibile nelle sere d’estate.

La Valle d’Ampezzo rappresenta il luogo ideale per addentrarsi e scoprire un mondo unico.

Advertisements

Qui si possono, infatti, ammirare pareti verticali, verdi vallate, alpeggi d’alta quota, boschi, ruscelli, laghi, canyon e cascate.

Parliamo, quindi, del luogo perfetto per trascorrere una piacevole vacanza durante la stagione estiva, tra luoghi da visitare e attività all’aria aperta.

Offerte last minute Capodanno a Cortina d'Ampezzo

Lago Sorapiss

Uno dei luoghi più spettacolari da visitare durante il periodo estivo è il Lago Sorapiss, una perla tra le Alpi. Il suo colore turchese dominato da imponenti pareti dolomitici dona al luogo un fascino di assoluta bellezza. Lo si raggiunge seguendo il sentiero 215 partendo dal Passo Tre Croci. Sconsigliato durante il weekend e nei periodi di alta stagione.

Cinque Torri

Un luogo incredibile, ideale per gli alpinisti e gli scalatori, è quello delle Cinque Torri.

Per ammirare questo spettacolo bisogna salire al rifugio Scoiattoli dalla strada che porta al Passo Falzarego. Si tratta di un percorso adatto a tutti, e regala in cima un panorama spettacolare.

Cascate di Fanes

Uno dei luoghi più affascinanti delle Dolomiti sono le cascate di Fanes, e si raggiungono dal Ponte Felizon e, con le loro gole e canyons, sono una delle mete escursionistiche più popolari di Cortina d’Ampezzo.

I sentieri attrezzati che conducono alle due cascate del Torrente Fanes, inoltre, sono molto interessanti.

Lago di Misurina

Il lago di Misurina è il lago naturale più grande del Cadore e si trova a 1754 metri sopra il livello del mare a Misurina, frazione di Auronzo di Cadore. Il perimetro è di 2,6 chilometri, mentre la profondità è di 5 metri. Si tratta di uno dei simboli delle Dolomiti, che regala una vista memorabile, soprattutto nel tardo pomeriggio d’estate.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Shanghai Oriental Pearl Tower: di cosa si tratta

La storia di Porto Corsini, a Ravenna: tutte le curiosità

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.