Notizie.it logo

Cosa fare il 2 giugno a Firenze

Il 2 giugno è alle porte e non sapete ancora dove andare? Nessun problema, ecco i nostri consigli!
Le previsioni meteo non sono ancora attendibili ma sembra ci aspetti un ponte del 2 giugno soleggiato.
Niente di meglio di una giornata a Firenze, all’insegna dell’arte e, per i palati più esigenti, del buon cibo!
Vasta la gamma di eventi e intrattenimenti della giornata, a sfondo culturale e non.
Tanto per cominciare l’immancabile cerimoniale istituzionale in onore della Repubblica Italiana con la solenne cerimonia dell’alzabandiera, della deposizione della corona d’alloro e la cerimonia di consegna dei Diplomi di Onorificenza dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana in Piazza dell’Unità.
Per gli amanti dell’arte non c’è città migliore di Firenze. Innanzitutto la rinomata Galleria degli Uffizi aperta tutto il giorno che al momento ospita l’interessante mostra “Gianfranco Ferroni agli Uffizi”; ma ancora la Galleria dell’Accademia con il dipartimento degli strumenti musicali, il Museo Archeologico Nazionale, il Museo del Bargello (che quest’anno festeggia il suo 150° anno dalla fondazione), le Cappelle Medicee e i musei di Palazzo Pitti.
Insomma..

a Firenze si ha l’imbarazzo della scelta!
Se invece voleste optare per un percorso a tema molto particolare le Ville Medicee vi stanno aspettando! (tutte ad ingresso libero): di incomparabile bellezza, vi permetteranno di immergervi nell’atmosfera del Rinascimento italiano.
Per rilassarvi e allontanarvi dal trambusto cittadino una tappa del vostro itinerario a Firenze non può che condurvi ai Giardini di Boboli: perfetta testimonianza di giardino all’italiana è un vero e proprio museo all’aperto ma anche luogo di relax.
Ma Firenze è anche città dalla buona cucina! Tra i piatti tipici: la fettunta ( bruschetta condita con aglio, olio extravergine d’oliva, sale e pepe), la zuppa di cipolle, la frittata di carciofi, tonno e fagioli, la pappa di pomodoro, la panzanella (una zuppa con pane raffermo, cipolla rossa, basilico, il tutto condito con olio, aceto e sale) e per gli amanti della carne la famosissima bistecca alla fiorentina. Ottimi anche gli antipasti della terra, i taglieri con affettati misti, il pane toscano..

il tutto accompagnato da un buon bicchiere di Chianti!
Per ultimo, ma non meno importante l’appuntamento nel cortile del Bargello con teatro, musica e danza.
Che aspettate? La cultura non va in vacanza e.. Firenze vi attende!

© Riproduzione riservata
Leggi anche