Cosa vedere in Vaticano

Le principali attrazioni da non perdere durante la visita al Vaticano

Se stai pianificando un viaggio a Roma, il Vaticano è una tappa imprescindibile a cui dovrai dedicare almeno qualche giorno. C’è un’enorme quantità di cose da vedere e da fare in Vaticano, in questo articolo abbiamo raccolto quelle che non devi assolutamente perdere.

Buona lettura!

Musei Vaticani

Sono una meta imperdibile quando si visita la Città del Vaticano. Situati all’interno del Palazzo Apostolico, sono il principale museo pubblico del mondo. La collezione, fondata nel XVI secolo, vanta 70.000 opere d’arte. Estendendosi per sette chilometri in varie gallerie, include dipinti, sculture, manufatti religiosi e arazzi. Sono esposte opere di rinomati artisti come Raffaello, Michelangelo, Bernini, Van Gogh e Picasso. Per visitare i Musei Vaticani è necessario un biglietto e si consiglia vivamente di prenotare in anticipo per evitare lunghe code.

Basilica di San Pietro

Una delle strutture più spettacolari della Città del Vaticano è la Basilica di San Pietro. La sua famosa cupola è visibile da tutta Roma e una visita a questa chiesa è un must quando si è in Vaticano.

La costruzione della basilica è iniziata nel 1506 ed è stata consacrata nel 1626. Ha sostituito l’antica Basilica di San Pietro, costruita dall’Imperatore Romano Costantino.

Piazza San Pietro

Di fronte alla Basilica di San Pietro si trova Piazza San Pietro, una piazza iconica progettata da Gian Lorenzo Bernini nel XVII secolo. È un luogo significativo per le cerimonie religiose e le udienze papali. La piazza presenta una forma ellittica, circondata da colonnati sormontati da statue di vari santi. Al centro si erge un antico obelisco egiziano, portato a Roma durante il regno dell’Imperatore Caligola. La grandezza e l’importanza storica della piazza la rendono una meta popolare per i turisti e i pellegrini che visitano la Città del Vaticano.

Cappella Sistina

È un capolavoro dell’arte rinascimentale e una delle attrazioni più famose del Vaticano. Completata nel XV secolo, è famosa per i suoi sorprendenti affreschi, in particolare il soffitto dipinto da Michelangelo. Il soffitto raffigura diverse scene del Libro della Genesi, tra cui l’iconica “Creazione di Adamo”. La cappella ospita anche affreschi di altri artisti illustri come Botticelli, Perugino e Ghirlandaio. La Cappella Sistina funge da sede per i conclavi papali, durante i quali si svolge l’elezione di un nuovo papa.

Giardini Vaticani

Adiacenti ai Musei Vaticani e alla Basilica di San Pietro si trovano i Giardini Vaticani, un’oasi tranquilla all’interno della Città del Vaticano. Coprendo un’area di circa 23 ettari, i giardini presentano prati curati, fontane e una grande varietà di piante. I Giardini Vaticani offrono una fuga pacifica dal trambusto della città, permettendo ai visitatori di godere di un’atmosfera serena mentre esplorano i bellissimi paesaggi. Sono disponibili visite guidate per esplorare i giardini, fornendo approfondimenti sulla storia e il design di questo santuario verde.

Scritto da Gianluca Tinti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Murder mystery 2: tutte le location

Patente internazionale: come farla?

Leggi anche
Contentsads.com