Cose belle da vedere in Belgio: la nostra classifica

Alla scoperta delle cose più belle da vedere in Belgio, anche se è difficile farle stare tutte in una lista!

Viaggiare in Belgio porta con sé immagini di tetti medievali, canali incantevoli, birra gustosa e cioccolatini ancora più indulgenti. Tuttavia, ci sono molte cose belle da vedere in questo notevole paese europeo, dove il tempo sembra muoversi ad un ritmo più lento e la gente è amichevole e accogliente per i turisti.

Cose belle da vedere in Belgio

Dalle città moderne che vantano negozi di design e gallerie glamour alle strade acciottolate cariche di musei e indulgenze locali, i migliori posti da visitare in Belgio hanno qualcosa da offrire a tutti durante una vacanza.

Mons

Come capitale della provincia di Hainaut, Mons è meglio conosciuta per il magico e sorprendente suono delle gloriose campane del campanile della città, che provengono dalla torre di 80 metri (270 piedi).

Le strade tortuose permettono ai visitatori di attraversare facilmente i siti della città che sono una ricca miscela di stili architettonici. Il Municipio di Mons, in stile gotico, è accattivante e la Chiesa Collegiata di Sainte-Waudru vanta una collezione impressionante di statue di alabastro di Jacques Du Broeucq del XVI secolo. Naturalmente, una sosta alla Casa di Van Gogh è d’obbligo per vedere le incredibili riproduzioni delle opere di questo maestro.

Dinant

Questa città si trova lungo lo spumeggiante fiume Mosa nella provincia di Namur, a soli 65 km a sud della capitale. Le Grotte di Han e la Grotta di Dinant sono alcune delle attrazioni naturali che portano i visitatori qui. Queste grotte sono tra le più grandi e belle d’Europa e sono situate all’interno di una riserva naturale che pullula di flora e fauna autoctone. Tuttavia, il punto di riferimento della città, la Chiesa Collegiata di Notre Dame è ancora notevole dopo essere stata parzialmente ricostruita dopo una massiccia frana, così come la Cittadella restaurata che domina la città. Gli accessi alla maggior parte dei santuari di Dinant sono accessibili con un appuntamento, ma il Santuario di Beauraing è aperto tutti i giorni.

Leuven

Sede della più antica università cattolica del mondo, Leuven ospita circa 100.000 residenti di cui quasi 35.000 sono studenti che tengono viva la città quando le lezioni sono in corso. Due strade apparentemente infinite sono piene di negozi e gallerie interessanti, mentre la sezione più storica della città vanta siti come il Campanile della Chiesa di San Pietro e il Grand Beguinage. I visitatori troveranno molta azione e cose da fare nel Grote Market di Leuven, dove siti come il Municipio sono adiacenti a eccezionali opzioni di ristorazione e pub e caffè sul lato della strada. La posizione di questa città la rende un’alternativa ideale a Bruxelles come centro principale per esplorare il resto del paese.

Tournai

Adiacente alla Francia, la pittoresca e deliziosa comunità di Tournai è un luogo eccellente per staccare la spina dal trambusto delle grandi città belghe. Più di 2000 anni di ricca storia culturale possono essere esplorati qui, e questa città è sede di quella che si ritiene essere una delle chiese più belle del mondo – la Cattedrale di Notre Dame, gotica e romanica a cinque torri. Costruita nel XII e XIII secolo, la cattedrale ospita il Santuario di Nostra Signora e opere di Ruvens e Jordaens. Il campanile della città è il più antico del paese e offre ai visitatori 257 gradini per le viste più notevoli della città di Tournai. Il Museo delle Belle Arti è pieno di capolavori di artisti primitivi e contemporanei che vanno da Campin e Rubens a Roger Van der Weyden e Van Gogh.

Mechelen

Una città vivace che non attira il turismo come molte altre città del Belgio, Mechelen è in realtà uno dei migliori posti da visitare in Belgio. Dai tour della fabbrica di birra Beguinage ai tour in barca sul fiume, c’è molto da vedere e da fare in questa località delle Fiandre. Una gita in cima alla massiccia torre della cattedrale di St. Rombout è il modo migliore per avere una vista panoramica del porto di Anversa e di questa bella città. Una fermata da non perdere è la magnifica Carillion School, dove gli studenti vengono da tutto il mondo per ricevere istruzioni su come suonare questo complesso strumento di campane.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Belgio: le città più belle da non perdere

Paesi europei da visitare: quali devi assolutamente vedere

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media