Delfini rosa dell’Amazzonia: le curiosità sul simpatico cetaceo

Tutte le curiosità sui simpatici delfini rosa dell'Amazzonia, una specie di mammifero davvero particolare.

A popolare i mari dell’Amazzonia ci sono i simpatici delfini rosa, anche noti come Inia geoffrensis o bonto. Si tratta di una particolare specie di mammiferi sviluppatasi nell’America Meridionale. Ma scopriamo tutte le curiosità sulla inusuale specie di cetaceo.

Delfini rosa dell’Amazzonia

L’inia, o bonto, è un cetaceo diffuso particolarmente nelle acque dolci dell’America Meridionale. Il nome latino Inia geoffrensis deriva dall’appellativo usato dagli indiani Guarayo della Bolivia.

Tuttavia, il nome specifico di questa specie gli è stato dato in onore del naturalista francese Geoffrey St. Hilaire. Egli, infatti, portò a Parigi l’esemplare proveniente dall’alto Rio delle Amazzoni, da cui nel 1817 de Blainville descrisse la specie.

Advertisements

Il caratteristico colore dell’animale ha dato vita a miti e leggende, che hanno incuriosito la popolazione amazzone. Scopriamo, quindi, alcuni dei miti legate al cetaceo rosa e i luoghi in cui è possibile avvistarlo.

Delfino rosa

Miti e leggende sul delfino

Gli abitanti del luogo chiamano questo delfino Boto vermelho. Si è sviluppata la credenza popolare che il particolare delfino abbia poteri magici e abilità metamorfiche.

La leggenda più famosa racconta che questo delfino, al calar della notte amazzonica, si trasformi in un uomo bellissimo vestito di bianco in grado di sedurre ogni donna dei villaggi vicini. Appena prima dell’alba l’uomo, dopo aver ingravidato la donna con cui ha passato la notte, riprende le sembianze del delfino rosa che abita le acque del Rio.

Questa leggenda voleva certamente giustificare la nascita di figli illegittimi da parte di donne senza marito individuando nel colpevole l’uomo-Boto.

Un secondo mito, invece, vieta di guardare negli occhi direttamente un Boto. Secondo la leggenda, infatti, il suo sguardo provocherà una serie di incubi infiniti che andranno avanti per tutta la vita.

Un’altra leggenda ancora mette in guardia dal nuotare troppo liberamente nel fiume perché il delfino rosa rapisce abitualmente gli uomini e li porta in un regno sottomarino chiamato Encante dal quale non si potrà mai più riemergere.

Inoltre, si dice che porti molta sfortuna uccidere uno di questi delfini in quanto essi vengono ancora considerati animali sacri dagli sciamani locali che dicono di aver appreso parte delle loro arti magiche proprio da questi animali. Profondamente radicato nei miti e nelle leggende locali dei bassopiani amazzonici, il delfino rosa è un segno distintivo dei fiumi del Sud America.

Delfino

Dove nuota il delfino rosa

L’inia vive in quasi tutto il sistema fluviale del Rio delle Amazzoni e dell’Orinoco, e si spinge fino a 2800 chilometri dal mare in Perù e Bolivia.

La specie arriva fino all’alto Rio Negro, vicino alla frontiera fra Brasile e Venezuela, e al Casiquiare in Venezuela. Quest’ultimo fiume si congiunge i due bacini e potrebbe essere il punto di contatto fra le popolazioni dell’Orinoco e dell’Amazzonia. In genere, tuttavia, l’inia abita gli affluenti e i laghi e le giungle allagate durante la stagione delle piogge. Infatti, non raggiunge mai il mare.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Fortezza Vecchia di Livorno: visita e storia

Parco del Mincio, cosa vedere: i luoghi più importanti

Leggi anche
  • Ztl Milano, quali sono modalità pagamentoZtl Milano, quali sono le modalità di pagamento

    Modalità di pagamento per le Ztl, ossia la zona a traffico limitato di Milano: le informazioni.

  • zanzibarZanzibar:trova le migliori offerte per una vacanza da sogno

    Zanzibar è una isola nota per le sue spiagge bianche e sono tante le offerte delle agenzie di viaggio per poterla visitare.

  • ZagatZagat
  • Yucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarciYucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarci

    Lo Yucatan rappresenta una meta ambita da turisti di tutto il mondo; la penisola separa il mar dei Caraibi dal golfo del Messico e regala paesaggi meravigliosi bagnati da mare cristallino e baciati dal sole. Per il vostro viaggio, non dovete dimenticare di ammirare le magiche rovine Maya, fare un bagno in un cenote e visitare una tipica fazenda del periodo coloniale.

  • 
    Loading...
  • YelpYelp
Entire Digital Publishing - Learn to read again.