Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Destinazioni per introversi: le 5 migliori mete da non perdere

destinazioni per introversi

Sei curioso di conoscere quali sono le destinazioni per introversi da non perdere?

C’è chi viaggia da solo per lavoro, chi lo fa per necessità – non avendo trovato amici o familiari che lo accompagnassero – e chi lo fa… per scelta. L’idea di una vacanza in solitaria è sempre più diffusa, ma è fondamentale scegliere con attenzione la meta: ecco quali sono le 5 destinazioni migliori per introversi.
Se state pensando di andare in queste metea, consigliamo di visitare Expedia e Volagratis per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a Booking.


Viaggiare soli: quali mete scegliere

L’idea di una classifica delle migliori destinazioni vacanziere per introversi può far sorridere, eppure per i timidi i viaggi possono rivelarsi una grande fonte di stress. Dover chiacchierare con il proprio compagno di volo, essere costretti a condividere la stanza, mangiare sempre fuori e ritrovarsi perennemente circondati da persone, soprattutto quando si visitano le mete turistiche più gettonate… non stupisce che nel 2019 siano sempre di più i globe-trotter che decidano di prenotare una camera singola.

In casi simili, la scelta della destinazione diventa davvero determinante sulla buona riuscita della vacanza: per questo motivo, il sito Comparethemarket ha analizzato gli ultimi dati turistici in termini di spostamenti e prenotazioni hotel e b&b e ha stilato una classifica delle mete consigliate per tutti coloro che amano la solitudine.

Finlandia

Al primo posto tra le destinazioni per introversi troviamo la Finlandia: apprezzata per i grandi spazi aperti, la nazione scandinava si rivela perfetta per lunghe passeggiate immerse nel verde, soprattutto nella suggestiva regione dei laghi;

Canada

Con i suoi 4 abitanti per chilometro quadrato, il Canada si rivela un vero e proprio paradiso per chi desidera staccare la spina per un po’.

Lo stato è ricco di città ultra-moderne come Ottawa, ma anche di piccoli paesini semi-disabitati dove entrare in contatto con se stessi e approfittarne per ritrovare la serenità;

Argentina

Si aggiudica il terzo posto della classifica delle destinazioni per introversi l’Argentina che, grazie i suoi 258 parchi – incluso il nuovo Ibera National Park, ricco di specie animali protette tra cui macachi e alligatori – si rivela perfetta sia per chi ama stare all’aria aperta che per coloro che desiderano scoprire culture uniche non loro genere in città ricche di storia come Buenos Aires. Non a caso, l’Argentina è stata nominata Meta Migliore del 2019 dal sito Lonely Planet;

Australia

Uno dei Paesi più isolati del nostro piante, l’Australia è spesso scelta come punto di partenza per chi vuole cambiare vita e per questo la maggior parte delle persone la visita in solitaria. Infatti, quasi il 70% delle sistemazioni sono piccoli b&b o stanze in affitto, per viaggiatori introversi che non hanno paura di spingersi lontano per trovare se stessi.

Russia

Non stupisce che in cima alla classifica delle migliori destinazioni per viaggiatori introversi si trovi lo stato più esteso del pianeta, con una bassa densità di popolazione e attrattive che spaziano da città come San Pietroburgo a grandi spazi aperti.

E se queste destinazioni per introversi non dovessero rivelarsi sufficienti, Comparethemarket consiglia anche la Nuova Zelanda, la Norvegia e l’Islanda – per chi desidera viaggiare in solitaria evitando le solite mete turistiche

© Riproduzione riservata
Leggi anche