Dove fare kayak in Veneto: adrenalina, sport e luoghi da sogno

I posti migliori dove fare kayak in Veneto, tra i tesori nascosti della regione per vivere esperienze di adrenalina e divertimento.

Per vivere un’esperienza piena di adrenalina e divertimento, in Veneto sono tantissimi i luoghi incredibili dove fare kayak. Vediamo quali sono i posti migliori con i più bei panorami mozzafiato.

Dove fare kayak in Veneto

Il kayak è un tipo di canoa originariamente utilizzata dagli Inuit che oggi regala esperienze divertente in luoghi meravigliosi.

Anche nella regione veneta sono disponibili dei centri in cui poter affittare la particolare canoa.

Pagaiare per sport o per passione, alla scoperta di angoli inaspettati del Veneto, è un’esperienza davvero incredibile scivolando dolcemente su fiumi o specchi d’acqua.

Il kayak è l’imbarcazione ideale per chi desidera vivere con rilassatezza il territorio, apprezzandone le bellezze naturalistiche ma senza tralasciare gli aspetti culturali e gastronomici. Quasi tutti i corsi d’acqua veneti sono adatti ai neofiti e semplici appassionati che potranno pagaiare in tutta tranquillità.

Advertisements

Nella regione sono tanti i poli nautici e le associazioni che noleggiano le attrezzature e che offrono corsi preparatori o di perfezionamento. Infatti, basta contattare gli uffici di informazione turistica per avere le informazioni necessarie. Chi fa agonismo, invece, e vuole allenarsi sulle acque venete, potrà trovare tanti itinerari per scivolare agilmente sull’acqua, in libertà e piena autonomia.

kayak

Lago centro Cadore

Il percorso di Lago centro Cadore è semplice e adatto anche ai principianti. Con una lunghezza di 9.104 chilometri, con un giro sullo splendido lago di Centro Cadore con partenza in località Lagole si ammirano le meraviglie della natura.

Inoltre, il lago è balneabile e pare che lo sia anche il vicino laghetto di Tose, raggiungibile tramite una breve passeggiata, con acque solforose.

Laghi di Revine

Il percorso Laghi di Revine è ideale per principianti e famiglie che vogliono imparare lo sport.

Qui non mancano luoghi in cui mangiare e svagarsi prima di affrontare l’avventura sul kayak.

Da non perdere, poi, la vista del passaggio dell’istmo navigabile fra i due laghi e la caratteristica ricostruzione delle palafitte preistoriche. Nelle vicinanze si trova anche un interessante museo archeologico e un parco pubblico per rilassarsi e divertirsi con la famiglia.

Lago del Mis

Il Lago del Mis è il luogo ideale per un bel giro da fare con il livello del lago alto.

La prima parte, un po’ più lunga arriva fino alle cascate della soffia, dove fra l’altro e possibile ormeggiare abbastanza agevolmente per visitarle anche a piedi. La seconda più breve, invece, porta fino ad un incantevole scorcio risalendo il rio Facina parallelo al vicino sentiero natura in un “fiordo” bellissimo e molto suggestivo.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Urbania, Chiesa dei Morti: come visitarla

Le spiagge più belle della Catalogna: la selezione spagnola

Leggi anche
  • america's cupVela, America’s Cup: luogo, date e come arrivarci

    Tutte le informazioni di cui hai bisogni sull’America’s Cup. Troverai il calendario completo degli eventi e linee guida su come raggiungere le Bermuda.

  • trekkingTrekking: i luoghi che non puoi perderti in primavera

    Tutti i benefici del trekking ad alta quota.

  • trekking urbano cos'èTrekking urbano: cos’è e come si pratica

    Tutte le informazioni per comprendere cos’è il trekking urbano e come si pratica questo sport alternativo.

  • 
    Loading...
  • Tour in bici Vallo di AdrianoTour in bici Vallo di Adriano
  • Tour de FranceTour de France: date e info sui prezzi

    Informazioni e linee guida sul Tour de France 2017 con riferimenti alle date e alle tappe e a come poter assistere dal vivo.

Contents.media