Notizie.it logo

Dove noleggiare una barca in Italia per magiche crociere

Dove noleggiare una barca in Italia

Noleggiare una barca in Italia è più semplice di quanto credi, ecco come fare.

L’Italia è un paese ideale per godere di una fantastica vacanza in mare per la quale puoi salpare noleggiando una barca fra le zone costiere più belle del Mediterraneo. Dalle suggestive Cinque Terre alla deliziosa costa della Toscana, dal maestoso Golfo di Napoli alle baie esclusive della Costa Smeralda, dalla magia delle Eolie alle atmosfere senza tempo delle Egadi.

Come ogni estate, il marinaio che è in noi ci spinge a mollare gli ormeggi e a dedicarci alle gioie di una crociera in barca a vela. Ma se non si è armatori? Nessun problema, la barca si noleggia. Prendere a nolo un cabinato e partire per una navigazione lungo costa con la famiglia o con gli amici rappresenta una valida alternativa per coloro che non posseggono un’imbarcazione propria, ma vogliono comunque concedersi una vacanza veleggiando tra baie e spiagge incontaminate. Il noleggio è infatti il modo più rapido, economico e meno impegnativo per navigare nella destinazione prescelta senza tutte le incombenze che affliggono gli armatori: gestione dei trasferimenti, costi per l’ormeggio, il rimessaggio, la manutenzione, l’assicurazione, etc. Senza contare che ogni vacanza può essere trascorsa a bordo di barche diverse che permettono di accumulare nuove esperienze di navigazione. È sufficiente avere intraprendenza e un sano spirito di adattamento, trovare dei compagni di equipaggio, scegliere luogo e periodo e il gioco è fatto.

Per non avere brutte sorprese nell’acquisto di una vacanza charter è bene comunque affidarsi a grandi operatori che sono presenti sul mercato italiano e internazionale da molti anni, come per esempio Marenauta che offre garanzia di affidabilità, una flotta di barche per tutte le esigenze e uno staff preparato e sempre pronto a rispondere a qualunque richiesta. Ma quali sono le mete più belle dove vale la pena noleggiare una barca in Italia? E quale vacanza scegliere? Ecco allora le destinazioni più gettonate per il charter, le formule di imbarco disponibili e come programmare la crociera per vivere dal mare questi luoghi magici.

cinque terre

Il fascino di Liguria e Cinque Terre

Fra le mete italiane più amate dai diportisti ci sono sicuramente la Liguria e le Cinque Terre, uno dei tratti di costa più romantici e suggestivi del nostro paese. Sfruttando come scali di partenza Genova o La Spezia, sono tante le barche a vela in noleggio in Liguria che permettono di godere di borghi marinari splendidi come Portovenere, Portofino o Camogli, il Golfo del Tigullio o il Golfo dei Poeti, ma anche coste rocciose ricche di baie, spiagge e fondali profondi, sovrastati da una catena di monti ricchi di vegetazione che corrono paralleli al litorale.

sardegna

Sardegna, isola delle meraviglie

La Sardegna è uno scrigno del Mediterraneo, da sempre meta privilegiata dei diportisti. Nella zona settentrionale dell’isola le basi si concentrano in Costa Smeralda dove si mischiano natura da favola, spiagge esclusive e serate mondane nel perimetro tra Olbia, Porto Cervo e l’Arcipelago della Maddalena, comprese le isole limitrofe. A Sud invece c’è sempre meno affollamento di diportisti ma anche paesaggi meravigliosi e marina attrezzati: ottimi scali sono Cagliari e le sue coste di Est con Villasimius e di Ovest con Sant’Antioco e Carloforte.

toscana

Il mare elegante della Toscana

Natura elegante, acque cristalline e itinerari gastronomici unici al mondo caratterizzano le vacanze a vela in Toscana. Con partenza dalle coste limitrofe o dalla stessa isola d’Elba, centinaia di barche hanno base in quest’area esclusiva del Mediterraneo. Vi aspetta l’Elba, un piccolo continente, ma anche il Giglio, Giannutri, senza dimenticare le coste che sono bellissime e ricche di approdi e marina attrezzati. Da Punta Ala in su.

napoli

Il Golfo di Napoli, bellezza senza tempo

Nel maestoso Golfo di Napoli all’ombra del Vesuvio l’offerta di charter negli ultimi anni è cresciuta considerevolmente. L’estate è il momento giusto per navigare nel blu profondo delle isole partenopee, Capri, Ischia e Procida e delle pontine, Ponza, Zannone, Palmarola, Ventotene e Santo Stefano. Una puntata in costiera amalfitana completa la vacanza ideale.

sicilia

Il sapore agrodolce della Sicilia

Nell’isola al centro del Mediterraneo le barche a noleggio si concentrano sulla costa davanti alle isole Eolie, da sempre le più gettonate e le più tranquille e incontaminate Egadi. Ma se avete tempo, il consiglio è di esplorare anche le coste, come per esempio lo spettacolo di Siracusa dal mare, la città archeologica di Selinunte, la Baia favolosa di Scopello o la Riserva Naturale dello Stagnone.

barca amici

Quale imbarco? Tante formule per tutti

Una volta deciso l’itinerario dei propri sogni, non resta che scegliere la tipologia di imbarco. Il noleggio può essere effettuato infatti secondo diverse formule. La più diffusa è sicuramente il cosiddetto bareboat, letteralmente “barca nuda”, cioè la locazione dell’imbarcazione senza equipaggio che offre l’opportunità di scegliere liberamente rotte e itinerari e si adatta a velisti con un minimo di esperienza.

Per gli equipaggi amanti del relax invece un’alternativa alla barca “nuda e cruda” è il noleggio con lo skipper ed eventualmente l’equipaggio (marinaio, cuoco, hostess). In questo caso lo skipper assume la responsabilità del comando nel corso dell’intera crociera e assieme ai marinai provvede alla navigazione e alle manovre, mentre il cuoco e le hostess si occupano del servizio a bordo (preparazione pasti, pulizia cabine, etc).

È possibile anche prenotare un imbarco singolo o “alla cabina” entrando così, da soli o in coppia, a fare parte di un equipaggio già formato. Un’occasione quest’ultima per unire al piacere della vela quello di conoscere nuove persone.

Quali barche noleggiare

Tipi di barche e programma di crociera

Per quanto riguarda il tipo di barca su cui imbarcarsi, il classico cabinato a vela si adatta a coloro che desiderano passare una vacanza nel segno dell’avventura e della vera vita da marinaio, il catamarano offre invece una navigazione più confortevole e spazi enormi. In alternativa ci si può imbarcare su un caicco in legno e gustare la navigazione tradizionale, rilassata e con tutti i comfort.

Come programma di crociera, secondo la disponibilità e il tempo a disposizione, si può decidere per una vacanza stanziale: si sceglie una particolare zona tra quelle descritte sopra e si naviga in quelle acque rientrando ogni sera in porto per concedersi escursioni a terra, aperitivi e cene al ristorante; oppure si può esplorare un tratto di costa, un arcipelago e vivere prevalentemente in barca passando la notte ormeggiati in rada e prevedendo solo scali tecnici per rifornire la cambusa di bordo. Insomma, il charter a vela in Italia offre mille occasioni di vivere una vacanza da veri marinai esplorando spiagge, isole e borghi marinari davvero incantevoli.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • ZagatZagatZagat esiste dal 1979, raccogliendo le recensioni dei clienti sui vari ristoranti, bar e luoghi di intrattenimento di tutto il mondo. Prima ...