Duomo di Colonia, in Germania: storia e curiosità

Tutte le informazioni sulla storia e la visita al meraviglioso Duomo di Colonia, in Germania, la seconda chiesa più alta del Paese.

Il maestoso Duomo di Colonia, in Germania, è una delle chiese più suggestive del Paese, oltre ad essere la seconda più alta. Meta turistica molto amata, è una delle tappe più interessanti da visitare durante un viaggio nella città tedesca.

Duomo di Colonia in Germania

Il duomo di Colonia è una delle attrazioni più visitate di tutto il Paese. Questa è una meravigliosa chiesa cattolica, il cui nome ufficiale è chiesa dei Santi Pietro e Maria, in tedesco Hohe Domkirche St. Peter und Maria.

La sua struttura è dominata e caratterizzata dalle sue Torri cuspidate di ben 157 metri di altezza, che la rendono la seconda chiesa più alta della Germania, dopo il Duomo di Ulma e la terza più alta al mondo.

Infatti, dal 1880 fino almeno al 1884 questa cattedrale è stata l’edificio più alto del mondo. Considerata una delle maggiori attrattive turistiche della Germania, nel 2004 è stata visitata da circa 6 milioni di persone.

Il meraviglioso tempio in stile gotico si ispira alle grandi chiese di Amiens e di Beauvais e risale al 1248, giorno in cui l’arcivescovo Corrado di Hochstaden posò la prima pietra.

Colonia duomo

Curiosità

La cattedrale aveva l’obiettivo di ospitare le reliquie dei Re Magi, la cui cassa reliquiaria è uno dei più begli esempi di Arte mosana. Le reliquie giunsero da Milano grazie l’imperatore Federico Barbarossa e consegnate all’Arcivescovo di Colonia Rainald von Dassel nel 1164.

La costruzione della chiesa iniziò nel 1248 ma terminò solamente nel 1880 e si festegiò come un vero e proprio evento nazionale, 632 anni dopo l’inizio dei lavori.

Pur avendo perso il primato come edificio più alto del mondo, ancora oggi mantiene quello della più grande facciata del mondo per un edificio religioso.

Nel 1996 l’edificio è inserito nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Tuttavia, nel 2004, entrà a far parte anche della lista dei Patrimoni dell’umanità in pericolo, unico sito fra tutti quelli dell’Occidente, a causa delle alte costruzioni vicine e dell’impatto visivo da esse causato. La Cattedrale venne, poi, rimossa da questa lista nel 2006, dopo che le autorità decisero di limitare per legge l’altezza degli edifici costruiti nei pressi del monumento.

Oltre alle reliquie di Melchiorre, Baldassarre e Gaspare, la chiesa ospita dodici campane di cui una, la campana di San Pietro, è la più grande al mondo ad effettuare una rotazione completa. Molto importante è anche la camera del tesoro, con reliquie di inestimabile valore tra cui il crocifisso di Gero.

Colonia cattedrale

La visita

L’apertura della chiesa, da novembre ad aprile, è dalle 6 alle 19:30 mentre da maggio a ottobre dalle 6 alle 21. Nella camera del tesoro del duomo di Colonia si entra dalle 10 alle 18 e il prezzo del biglietto intero è di 6 euro e ridotto di 3 euro.

Inoltre, si può salire sulle torri del duomo per godere del panorama sulla città. Gli orari sono da novembre a febbraio dalle 9 alle 12, da marzo ad ottobre dalle 9 alle 17. I gradini da salire sono 533 ma si può anche prendere l’ascensore. Il prezzo per salire a piedi è di 3 euro.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Parco Nazionale del Vesuvio: sentieri e percorsi di trekking

Villa Durazzo Pallavicini, Genova: informazioni

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.