Le foreste più grandi del mondo: quali sono?

Ci sono molte foreste nel mondo e alcune che si distinguono per le loro dimensioni e che ancora sono incontaminate: ecco le più grandi del mondo!

Le foreste presenti sul nostro pianeta, oltre che essere magnifici posti suggestivi dove ammirare specie vegetali e animali, sono essenziali per il benessere e la qualità della vita: garantiscono infatti un’aria pulita e il mantenimento della temperatura media del pianeta.

Le foreste più grandi del mondo

Ci sono moltissimi punti forestali nel mondo, ma ce ne sono alcuni che fortunatamente si distinguono per le loro dimensioni e che ancora sono abbastanza incontaminate dalla mano dell’uomo: ecco le più estese del pianeta!

Foresta nebbiosa di Mindo-Nambillo

Si trova in Ecuador e si estende per circa 192 Kmq ed ospita una varietà importante sia di specie vegetali, che animali: più di 1.600 specie di uccelli, rane e altri animali, il ché la rende biologicamente variegata, considerata anche la diversità geografica della regione.

Foresta pluviale di Daintree

La più grande foresta dell’Australia prende il nome dal famoso geologo e fotografo Richard Daintree, e corre lungo la costa dell’omonimo fiume.

La parola d’ordine qui è “diversità”: infatti qui si possono trovare più del 90% dei pipistrelli e farfalle delle specie del paese e più di 10.000 specie di insetti, diversi rettili ed uccelli.

Foresta di Sundarbans

La foresta per il 60% appartiene al Bangladesh, mentre per il restante 40% alla penisola indiana.

Dal 1997 è patrimonio dell’UNESCO, per via delle bellissime specie di mangrovie che si ritrovano: infatti è la più grande foresta di mangrovie del mondo, riconosciuta in India come parco nazionale, riserva della tigre e della biosfera.

Foresta pluviale tropicale di Xishuangbanna

A sud della Cina, nello stato dello Yunnan, si estende per 2.402 Kmq la Foresta pluviale di Xishuangbanna, la casa di infinite specie vegetali e animali, di cui molte sono considerate rare: insomma una vera e propria perla per gli scienziati, biologi e zoologi di tutto il mondo!

Parco Nazionale di Kinabalu

Con i suoi 754 km di estensione, il Parco Nazionale di Kinabalu, in Malesia, ospita oltre 4.500 specie di animali ed è considerato uno dei più importanti siti biologici in tutto il Mondo.

E’ anche il primo patrimonio UNESCO malesiano, dichiarato nel 2000: possiamo dire più che meritato!

Amazzonia

Tocca ben 9 paesi, di cui Bolivia, Brasile, Colombia, Ecuador, Guyana, Guyana francese, Perù, Suriname e Venezuela, con i suoi 5,5 milioni di chilometri quadrati (ovvero diciotto volte l’Italia) è una delle aree più preziose della Terra, da salvare con tutte le nostre forze per i benefici che fornisce al benessere del pianeta e dell’uomo stesso.

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come organizzare un viaggio alle Maldive: consigli utili

La location del film “Il momento di uccidere”

Leggi anche
Contentsads.com